rotate-mobile
Cronaca

Capitale Europea della Cultura: anche il tenore Andrea Bocelli sostiene Pisa

Mercoledì una delegazione pisana, capitanata dal sindaco Marco Filippeschi, ha portato al Ministero il dossier della candidatura della città della Torre, il cui programma è legato al tema della navigazione. Nel 2019 previsto concerto Bocelli & Friends

Hanno lasciato il dossier sul tavolo del Ministero dei Beni e delle Attività culturali, poi hanno incrociato le dita. Sono i componenti della delegazione pisana che ieri ha effettuato la trasferta a Roma per consegnare il dossier per la candidatura di Pisa come Città europea della Cultura 2019. Il sindaco Marco Filippeschi, l'assessore alla cultura Dario Danti, il regista Lorenzo Garzella, il presidente dell'Associazione dei Musei Mauro del Corso, l'amministratore di Sat Gina Giani, il presidente Nazionale dei giovani CNA Andrea Di Benedetto, la cantante Petra Magoni: questi i componenti della comitiva pisana che ora, come tanti concittadini, attenderanno di sapere (il responso è previsto per venerdì) se la città della Torre sarà tra le finaliste per ottenere l'ambito riconoscimento.
La città si candida seguendo il tema della navigazione. Nel progetto la suggestione della storia della Repubblica Marinara, Internet Festival, il Museo delle Navi agli Arsenali Medicei, il centro studi sul legno antico, la Cittadella Galileiana, i Vecchi Macelli.

ANDREA BOCELLI. Intanto anche Andrea Bocelli, con la Fondazione Arpa, fondata dal professor Franco Mosca e di cui il tenore di Lajatico è presidente onorario, sostiene la candidatura di Pisa. La Fondazione ha partecipato attivamente alla stesura del progetto di candidatura di Pisa a Capitale Europea della cultura e formalmente inviato il suo appoggio alla candidatura. Fra le iniziative proposte dalla Fondazione, inserite nel programma degli eventi 2019, merita particolare menzione il concerto 'Bocelli & Friends' con la direzione artistica e la partecipazione di Andrea Bocelli e altri artisti italiani ed esteri di fama internazionale, il cui svolgimento è stato previsto per giugno 2019 e che vede quali partner organizzativi il Comune di Pisa, la Fondazione ARPA e la Fondazione Teseco.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Capitale Europea della Cultura: anche il tenore Andrea Bocelli sostiene Pisa

PisaToday è in caricamento