menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il sindaco Conti consegna le mascherine del Comune alla rettrice della Scuola Sant'Anna Nuti

Il sindaco Conti consegna le mascherine del Comune alla rettrice della Scuola Sant'Anna Nuti

Coronavirus: dalla Regione mascherine anche agli studenti fuorisede

Le rassicurazioni della vicepresidente regionale Barni dopo le preoccupazioni espresse dalle associazioni studentesche

Saranno garantite anche agli universitari fuorisede le mascherine protettive che, in questi giorni, vengono consegnate nelle case di tutti i toscani e che dalla prossima settimana sarà obbligatorio indossare. A rassicurare gli studenti, dopo che già il sindaco di Pisa Michele Conti aveva annunciato di aver distribuito 2mila mascherine del Comune alla Scuola Normale, Sant'Anna e al Dsu, è la stessa Regione Toscana.
Erano state alcune associazioni studentesche a raccogliere le preoccupazioni degli studenti rimasti a Pisa, ma non residenti nella città della Torre e quindi di fatto 'tagliati fuori' dalla distribuzione delle mascherine destinate ai cittadini.

“Con l’Azienda per il diritto allo studio - afferma la vicepresidente Monica Barni - abbiamo deciso di chiedere ai Comuni di consegnare i dispositivi di protezione anche agli studenti presenti nelle residenze universitarie. E’ una misura importante a tutela dei giovani che sono rimasti in Toscana e che, come ho avuto più volte occasione di sottolineare, rappresentano una ricchezza per la nostra società. Una ricchezza che, in un momento di emergenza sanitaria ed economica come quello che stiamo vivendo, deve essere preservata e sostenuta”.

Per quanto riguarda i fuorisede e i borsisti che sono rimasti in Toscana ma che non alloggiano nelle case dello studente, la vicepresidente Barni ha sentito i rettori degli Atenei toscani, condividendo con loro le modalità di individuazione degli studenti presenti. “Le Università - spiega Barni - una volta compilata la lista delle presenze, le forniranno ai Comuni, mentre l’Azienda per il diritto allo studio fornirà quella dei borsisti che abitano in alloggi privati. Saranno poi i Comuni ad organizzare, anche per loro, la distribuzione”.

(nella foto il sindaco Conti consegna le mascherine del Comune alla rettrice della Scuola Sant'Anna Nuti)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Indice di massa corporea, cos'è e come si calcola

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PisaToday è in caricamento