Lunedì, 15 Luglio 2024
Cronaca Centro Storico

Poste: consegnata dal sindaco la prima lettera ad emissioni zero

Siglato l'accordo tra Comune, Enel e Poste, da oggi nel centro le lettere verranno distribuite tramite mezzi ecologici: tre van e sei quadricicli per la consegna della corrispondenza nelle case dei pisani

Non poteva esserci esordio migliore per “Green City Energy”, la seconda edizione del Forum sulle nuove energie per lo sviluppo della Smart City, al via oggi a Pisa, nella splendida location di San Michele degli Scalzi.

La seconda edizione del Forum è stata infatti l'occasione per inaugurare l'accordo tra Enel, Poste Italiane e Comune di Pisa per la consegna con mezzi elettrici della corrispondenza nel centro cittadino, esperienza nella quale Pisa farà da vera e propria apripista.
Nella primissima mattinata, poco dopo le 8.30, una folla di spettatori, cittadini, turisti e semplici curiosi, ha osservato snodarsi il corteo elettrico che, mossi i primi passi da piazza dei Miracoli, si è addentrato nel centro di Pisa per effettuare la prima consegna di posta “green”. A guidare il corteo, composto da Porter elettrici di Poste , Enel e Piaggio, Free Duck Poste, un Liberty Elettrico Piaggio, Mp3 Piaggio e dalle Smart elettriche del Comune e di alcuni abitanti di Pisa, il Sindaco di Pisa Marco Filippeschi, Livio Gallo, Direttore della Divisione Infrastrutture e Reti di Enel e Giampiero Ignaccolo, Responsabile SISS Servizi Postali.
 
Prima fermata dei mezzi, guidati da personale della Polizia Municipale, di Poste Italiane, di Enel e Piaggio, la postazione di ricarica Enel di via Crispi. Ed è proprio nelle vicinanze di via Crispi, presso la Scuola Elementare "Cambini" in via Niosi 4, che è avvenuta la prima consegna di una missiva “a zero emissioni”.
A ricevere il primo esempio di ‘corrispondenza green’ sono stati quindi i giovani alunni e gli insegnanti della "Cambini". A loro è stato infatti recapitato l’invito alla Green City Energy Exhibition, percorso espositivo arricchito da alcuni laboratori e percorsi tematici studiati proprio per i ragazzi di età compresa tra i 6 e i 13 anni. Non solo, il primo cittadino Marco Filippeschi ha consegnato personalmente alla scuola un pacco ricco di gadget, naturalmente a base di materiali riciclabili e biodegradabili, offerto dal Comune di Pisa.
 
“E’ un bel gesto simbolico e una grandissima soddisfazione per me consegnare la prima lettera a zero emissioni di Poste Italiane - ha sottolineato il sindaco Filippeschi - è il segno che il progetto per la mobilità elettrica, che vede Pisa città di riferimento in Italia, procede e cresce. Tutto ciò rende Green City Energy ancora più credibile quale luogo di confronto fra città e fra operatori che si muovono su una nuova frontiera, essenziale per il futuro. Le città devono diventare un laboratorio dove la rivoluzione energetica e quella digitale cambiano la vita delle persone e l’economia”.
Il corteo ha quindi proseguito il suo percorso, destinazione San Michele degli Scalzi, dove il primo cittadino Marco Filippeschi ha inaugurato ufficialmente la due giorni ricca di convegni e workshop, che sta entrando nel vivo proprio in queste ore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Poste: consegnata dal sindaco la prima lettera ad emissioni zero
PisaToday è in caricamento