Castelfranco di Sotto: come avviene la consegna dei tesserini venatori

Il Comune ricorda le modalità, con appuntamento telefonico o tramite l'applicazione 'TosCaccia'

Il Comune di Castelfranco di Sotto informa che prosegue la consegna dei tesserini venatori, a cura della Polizia Municipale, come avvenuto negli scorsi anni. In ottemperanza alle misure adottate a causa dell’emergenza epidemiologica in corso, la consegna avverrà previo appuntamento telefonico al numero 0571/487209 da concordare dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 13 e dalle ore 15 alle ore 17 del martedì e giovedì.

Si ricorda che, al momento del rilascio, il cacciatore deve avere con sé: tesserino venatorio della stagione precedente o ricevuta di avvenuta restituzione, licenza di porto di fucile per uso caccia in corso di validità, allegato (giallo) alla licenza di caccia, attestazione del pagamento della tassa di concessione governativa, attestazione del pagamento della tassa provinciale ed attestazione del pagamento della ATC di residenza venatoria e di eventuali altre ATC.

In caso di smarrimento del tesserino dell’anno precedente o dell'allegato alla licenza di caccia, si dovrà presentare copia della denuncia di smarrimento in originale o in copia conforme. In caso di mancanza di anche solo uno dei documenti richiesti, non si potrà procedere con la consegna del tesserino.

In alternativa al tesserino tradizionale è possibile scaricare ed utilizzare sul proprio smartphone l’applicazione 'TosCaccia', disponibile sia per dispositivi Android che IOS. Tale App, che di fatto è un 'tesserino venatorio digitale' reso disponibile dalla Regione Toscana, consente di esercitare regolarmente la caccia senza necessità di ritirare il tesserino venatorio cartaceo presso il proprio Comune di residenza. Per qualunque informazione sull’utilizzo di tale applicazione, è possibile consultare il sito della Regione Toscana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Toscana: quasi 1900 nuovi casi e 44 decessi

  • Strutture sociosanitarie: focolai in tre centri del pisano

  • Positivo al Covid si barrica nella stanza dell'ospedale Cisanello

  • Toscana zona rossa, la denuncia di Confesercenti: "Concorrenza sleale della grande distribuzione"

  • Coronavirus in Toscana: 2.200 casi, 48 decessi

  • Coronavirus in Toscana, calano i nuovi positivi: sono 1972

Torna su
PisaToday è in caricamento