Consegnati i premi studio agli studenti più meritevoli dell’Itis 'A. Santucci' di Pomarance

Sabato 15 febbraio si è tenuta nell’aula polifunzionale dell’ITIS “A. Santucci” la consegna dei premi studio agli studenti più meritevoli della scuola

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

La cerimonia è stata aperta dal Dirigente Scolastico Ester Balducci che dopo una breve introduzione ricordando i progetti portati avanti dalla scuola, con particolare evidenza dell’esperienza in Burkina Faso, ha dato la parola a Ilaria Bacci, sindaco del Comune di Pomarance. Il primo cittadino di Pomarance ha ricordato l’impegno del comune a sostegno della scuola in tutte le sue attività attraverso il progetto SEI (Scuola E Impresa) e poi ha consegnato i diplomi di maturità ai ragazzi che hanno finito il percorso di studi nel 2019. Successivamente è intervenuta Lilia Silvi, componente del C.d.A. della Fondazione Cassa di Risparmio di Volterra, che ricordano la sua esperienza di docente all’interno della scuola ne ha riconosciuto la continua innovazione della scuola che per mantenersi al passo della tecnologia ha investito molto nell’ammodernamento dei propri laboratori. Lilia ha consegnato il premio intitolato a Maura Taccini e Fabrizio Marchi, due docenti della scuola prematuramente scomparsi, assegnato al miglior studente di elettronica ed elettrotecnica della scuola: Mirko Micheletti. Ha quindi preso la Parola Patrizio Pasco, assessore all’istruzione del Comune di Pomarance, che facendo riferimento alle parole della Preside in merito all’esperienza in Burkina Faso ha invitato i ragazzi a non dare per scontato tutte le libertà e le possibilità che hanno. Patrizio ha consegnato gli attestati di merito ai ragazzi che hanno superato l’anno con una media superiore all’otto e mezzo: Matteo Macchioni, Alessio Santi, Mirko Micheletti, Noemi Micheletti, Mattia Niccolai e Arianna Rapalli. In ultimo è stata data la parola a Loris Martignoni, componente del C.d.A. di CoSviG, che ha ripercorso le tappe del progetto SEI e di tutte le attività fatte insieme all’istituto come Sindaco di Pomarance Prima e come membro del Consiglio di Amministrazione del CoSviG ora. Loris ha consegnato le borse di studio ai migliori di ogni classe che abbiano conseguito almeno la media dell’otto: Matteo Macchioni, Alessio Santi, Mirko Micheletti, Filippo Spinelli, Mattia Niccolai e Arianna Rapalli. Le conclusioni sono state tratte da Antonio Quarta, vicepreside del plesso, che ha sottolineato l’esempio positivo dei ragazzi premiati e dei risultati conseguiti.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento