Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca Centro Storico / Piazza 20 Settembre

Strage di Firenze: il consiglio comunale di Pisa raccoglie fondi

E' stata aperta una sottoscrizione per aiutare le famiglie dei due senegalesi uccisi: i consiglieri comunali potranno devolvere il gettone di presenza della seduta oppure effettuare donazioni

Ha accettato la proposta dell'associazione Africa Insieme di farsi promotore di una sottoscrizione a favore delle famiglie dei due senegalesi uccisi a Firenze. Il consiglio comunale di Pisa si dimostra così vicino alla comunità senegalese in questo momento di particolare dolore per ciò che è accaduto. Così i consiglieri che lo vorranno potranno devolvere il gettone di presenza della seduta odierna, aperta tra l'altro con un minuto di silenzio in segno di lutto, oppure effettuare donazioni volontarie.


Intanto alle 18,30 una delegazione del Comune di Pisa, guidata dal sindaco Marco Filippeschi e dalla presidente del consiglio comunale Titina Maccioni, insieme al gonfalone della città e ad altri consiglieri comunali, parteciperà alla fiaccolata in programma a Santa Croce sull'Arno. "Quanto accaduto a Firenze - scrivono gli organizzatori della manifestazione in una nota - è un fatto nocivo per l'intero tessuto civile e democratico della nostra società, ancor più grave in quanto verificatosi nella nostra regione, da sempre modello di cultura della tolleranza, del rispetto, della capacità di integrazione e della convivenza pacifica. Per questo serve l'impegno di tutti per riaffermare i principi di tolleranza, rispetto e integrazione necessari per la ricostruzione di una società civile che abbia come tratto etico e genetico la dignità e i diritti di tutte le persone". (fonte Ansa)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strage di Firenze: il consiglio comunale di Pisa raccoglie fondi

PisaToday è in caricamento