Cronaca

Case popolari, slitta la discussione in Consiglio: sindaco 'assediato' dal Comitato

La mozione sulla sospensione del canone di affitto per le case popolari di Sant'Ermete dichiarate insicure è stata rimandata, così una delegazione di cittadini ha protestato

I membri del Comitato Sant'Ermete in Consiglio Comunale (foto Riscatto Pisa)

Nuova protesta dei membri del comitato di quartiere di Sant'Ermete, questa volta in Consiglio Comunale. Prima in aula, poi verso il sindaco, reo secondo i manifestanti di non rendersi conto delle difficoltà in cui versano gli abitanti delle case popolari.

La scintilla è stata la mancata discussione nella seduta di ieri, giovedì 27 ottobre, della mozione presentata da Gianfranco Mannini (M5S) recante 'La sospensione del canone di affitto delle case popolari di Sant'Ermete dichiarate a rischio di inabilità'. Una richiesta che i membri del comitato portano avanti da tempo, con il documento che chiede di ampliare la ricognizione delle situazioni a tutte le case popolari della città per applicare poi tale provvedimento.

L'urgenza della mozione è stata votata, con la maggioranza consiliare battuta dalle opposizioni. Quando però si è arrivati al momento della discussione delle mozioni, la successiva richiesta di inversione dell'ordine del giorno, fatta intorno alle ore 20, è stata bocciata dall'assemblea che subito dopo si è sciolta, con quindi il rinvio del tema alla Commissione Consiliare dedicata alla presenza dell'assessore alla Casa Ylenia Zambito.
Per i membri del Comitato di Sant'Ermete la bocciatura sull'inversione dell'ordine del giorno è stata strumentale. "La discussione sulla misura di sospensione del canone d’affitto - sottolineano dal Comitato - è stata deviata su una Commissione Consiliare controllata dal Partito Democratico, risoluto nel bocciare la proposta perché interessato a non farsi ostacolare nella gestione di un sistema di corrutela tramite appalti e grandi opere di riqualificazione come il People Mover". 

Si è dunque accesa la fiamma con le vibranti proteste dei membri dello Spazio Popolare Sant'Ermete che hanno seguito il sindaco Marco Filippeschi, scortato dalla Polizia, fino alla porta del suo ufficio, esternando la loro rabbia per le condizioni delle case popolari della città.

Video Riscatto Pisa

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Case popolari, slitta la discussione in Consiglio: sindaco 'assediato' dal Comitato

PisaToday è in caricamento