Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Aeroporto: "Siano tutelati i lavoratori, subito un Consiglio comunale sulla situazione"

Le forze di minoranza chiedono al sindaco di affrontare la questione del 'Galilei' dove numerosi lavoratori si trovano in una situazione di incertezza

Un Consiglio comunale urgente sulla situazione dei lavoratori di Toscana Aeroporti e degli investimenti per l'aeroporto alla presenza della Regione Toscana. E' questa la richiesta avanzata dalle forze di minoranza alla maggioranza e al sindaco, "che da oltre 6 mesi non si presenta in Seconda Commissione di Controllo e Garanzia per affrontare quella che è ad oggi una delle situazioni più critiche nella nostra città dal punto di vista occupazionale ed economico a causa della emergenza Covid 19" affermano Francesco Auletta (Diritti in comune), Gabriele Amore (Movimento 5 Stelle), Olivia Picchi (Partito Democratico) e Antonio Veronese (Patto civico).

"In questi giorni, sempre su nostra iniziativa, abbiamo, infatti, ascoltato in Commissione le organizzazioni sindacali presenti dentro Toscana Aeroporti, raccogliendo una fortissima e motivata preoccupazione, rispetto alla quale è necessario attivarsi per dare delle risposte - affermano i capigruppo delle minoranze - salvaguardare i lavoratori e le lavoratrici oggi è il presupposto per salvaguardare l'aeroporto. Dal primo novembre 70 lavoratori part - time non avranno più nessuno sostegno economico. Situazione molto difficile anche per i lavoratori in appalto da quelli della sicurezza, una settantina di dipendenti, per il quale si annunciano già esuberi, a quelli delle pulizie e del carico-scarico bagagli. Incertezze e preoccupazione anche per i dipendenti diretti di Toscana Aeroporti e Toscana Aeroporti Handling ai quali scadrà la cassa integrazione nel mese di marzo. Siamo in una fase di emergenza e i primi a dover essere tutelati in termini salariali ed occupazionali sono i lavoratori e le lavoratrici anche con provvedimenti emergenziali, a cui devono concorrere tutte le istituzioni, dal Governo alla Regione Toscana".

"In tutti questi anni i bilanci di Toscana Aeroporti hanno avuto utili per milioni di euro. Non è pensabile che a fronte di queste difficoltà economiche, per quanto gravi, i primi a pagare siano proprio i lavoratori - proseguono i consiglieri comunali di minoranza - non è al contempo accettabile il comportamento della società che annuncia sulla stampa potenziali esuberi ed anche il blocco degli investimenti. Su questo da tempo chiediamo chiarezza e trasparenza alla società in merito alla realizzazione del nuovo terminal che da anni doveva essere già costruito e per il quale le risorse era già state stanziate nei bilanci della società. Non si può più perdere tempo, chiediamo quindi che nei primi giorni di novembre si faccia subito un Consiglio comunale a tema".


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aeroporto: "Siano tutelati i lavoratori, subito un Consiglio comunale sulla situazione"

PisaToday è in caricamento