Cronaca

San Miniato: 195 giorni per la diretta streaming del consiglio comunale

Questo il tempo, segnalato sul blog del Movimento Cinque Stelle, necessario per l'attivazione della trasmissione delle riunioni consiliari. Manca però ancora l'archivio on line delle registrazioni

La diretta streaming del consiglio comunale di San Miniato c'è. Dopo 195 giorni, 18 ore, 19 minuti e 30 secondi. Questo il tempo segnalato dal sito del Movimento Cinque Stelle sanminiatese che ha misurato giorno dopo giorno, ora dopo ora, minuto dopo minuto, secondo dopo secondo, il tempo impiegato dai consiglieri comunali per mantenere la promessa di diretta streaming delle sedute dopo le sollecitazioni dei "grillini".
Al consiglio comunale dello scorso 27 ottobre sono state votate all'unanimità le modifiche al regolamento per permettere appunto le riprese video: la giunta si è finalmente impegnata a realizzare la diretta streaming e a creare un archivio online delle registrazioni.

La prova del nove è arrivata con la seduta consiliare del 14 novembre quando alcuni esponenti del Movimento Cinque Stelle si sono recati personalmente in aula, mentre altri hanno seguito la diretta da casa. Tutto è andato alla perfezione, attrezzatura e riprese di alta qualità: seduta ben visibile e comprensibile davanti allo schermo del pc. Allora, direte voi, cosa c'è che non va? C'è che a distanza di 10 giorni dal consilgio, manca ancora l'archivio on line delle registrazioni.

"La speranza è che si tratti di un problema tecnico e che l'amministrazione provveda quanto prima a mantenere l'impegno preso con i cittadini - afferma in una nota il Movimento Cinque Stelle di San Miniato - lo ripeteremo fino alla noia: la diretta streaming da sola non risolve il problema! Questo per il semplice motivo che coloro che causa forza maggiore (impegni lavorativi ad esempio) non possono partecipare di persona al consiglio, difficilmente potranno usufruire della diretta streaming. Proprio per questo motivo è fondamentale un archivio on line delle riprese fruibile in differita".

"Per capire il perché di questo ritardo, il 16 novembre scriviamo una mail alla posta certificata del Comune - proseguono i "grillini" - sono passati dieci giorni ma ancora nessuno ci ha risposto. Noi aspettiamo. Nel frattempo rimuoviamo dal nostro blog il simbolico cronometro, messo lì a scandire inesorabile i tempi della politica samminiatese. Alle 17,21 del 14 Novembre iniziava il primo consiglio comunale di San Miniato a misura di cittadino, in quel momento il cronometro segnava 195 giorni, 18 ore, 19 minuti e 30 secondi. Questo, dunque, è stato il tempo necessario ai nostri consiglieri per realizzare la promessa della diretta streaming. Speriamo di non dover aspettare altrettanto per l'archivio delle registrazioni. Tic tac, Tic tac".

 

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Miniato: 195 giorni per la diretta streaming del consiglio comunale

PisaToday è in caricamento