San Giuliano Terme, si è insediato il Consiglio delle pari opportunità

La nuova presidente è Irene Papini. Il Comune sangiulianese attento sul fronte delle pari opportunità: le iniziative

L'assessore Lara Ceccarelli

Si è insediato nei giorni scorsi il Consiglio delle pari opportunità del Comune di San Giuliano Terme.
Irene Papini è la nuova presidente.
Il comitato di presidenza è composto dalla presidente e da due vicepresidenti: Giovanna Piccione e Barbara Tavanti Chiarenti.
I componenti sono: Alessandro Lelli, Andrea Berretta, Valentina Giovannetti, Giovanna Piccione, Barbara Tavanti Chiarenti, Elisa Bandini, Desirée Olianas, Federica Giordani, Maria Matina, Irene Papini, Lucia Pasqualetti, Marta Pisani, Anna Maria Pieruccetti, Roberta Rossetto, Erika Buchignani.

Fanno parte del Consiglio delle pari opportunità anche gli assessori Lucia Scatena, Lara Ceccarelli, Daniela Vanni e Roberta Paolicchi e le consigliere comunali Ilaria Boggi, Cinzia Di Lisi, Giuseppina Lotti, Angela Pisano, Arianna Raneri, Maria Cristina Taccini e Donata Triggiani.

"Il Comune di San Giuliano Terme - afferma Lara Ceccarelli, assessore alle Pari opportunità - è da sempre impegnato sul fronte delle pari opportunità, impegno che va a braccetto con il contrasto alla violenza di genere: all'interno del nostro Comune, infatti, ci sono tre sportelli attivi e molte iniziative a cui partecipiamo, come le manifestazioni per i diritti e i Pride regionali. Non solo, da giugno 2019 siamo iscritti alla rete Ready regionale, che rappresenta in Toscana la Rete Nazionale delle Pubbliche Amministrazioni Anti Discriminazioni per orientamento sessuale e identità di genere".

Tre, come detto, gli sportelli attivi nel Comune di San Giuliano Terme. Lo sportello Legale Donna, gestito dall'avvocato Serena Baldi, dove le cittadine - e non solo - si possono rivolgere per problemi legali di ogni tipo; lo sportello dell'Immigrazione, gestito dall'associazione Donne in movimento (con il contributo della Società della Salute), a cui i migranti, soprattutto donne, potranno rivolgersi in caso di bisogno; lo sportello Antiviolenza, a cui il Comune aderisce, è gestito dalla Casa della Donna di Pisa e inserito tra le molteplici attività della Società della Salute, ed è aperto il venerdì mattina su prenotazione (050 561628).

Inoltre, il Comune di San Giuliano Terme, insieme all'associazione Casa della Donna di Pisa e alla Società della Salute, mette in atto le linee guida del programma operativo 'Servizio di accoglienza donne vittime di violenza e in disagio socioeconomico', descritte nell'articolo 59 della legge regionale 41 del 2005. Il Comune è impegnato su questo fronte ben prima che fosse redatta e promulgata la legge 41 del 2005.

Dal 2004, assieme ad altre realtà e associazioni del territorio, fra le quali non è mai mancata la Casa della Donna di Pisa, il Comune organizza o prende parte a progetti per la rilevazione della violenza, la prevenzione e la sensibilizzazione di genere.

Tra questi, si segnala in particolare l'apertura di quattro Case Rifugio per donne che hanno subìto maltrattamenti, una per ogni zona sociosanitaria della Società della Salute.

L'ultimo progetto in ordine di tempo: si chiama 'Pane e tulipani', è attivo dal 2017 e prevede l'apertura di uno sportello itinerante nei comuni dell'area pisana e campagne di promozione e interventi di sensibilizzazione contro la violenza di genere.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Il nuovo Consiglio, a cui auguro buon lavoro e che seguirò da vicino - conclude l'assessore Ceccarelli - è chiamato a lavorare in sinergia con le associazioni e con l'amministrazione comunale per portare avanti con impegno le politiche contro ogni tipo di violenza e discriminazione personale, lavorativa e sociale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente stradale davanti allo stadio a Pontedera: muore 30enne

  • Covid a scuola: classi in quarantena nel pisano

  • Covid in classe: cinque nuovi casi nelle scuole di Pisa

  • Barman deceduto a Pontedera: annullata la Festa del Commercio

  • Mareggiata a Marina di Pisa: allagamenti e pietre sul lungomare

  • Coronavirus in Toscana: 156 casi in più, 32 a Pisa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento