Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Consorzio Basso Valdarno: affidati progetti per oltre 3 milioni

A giugno inizieranno i primi lavori previsti per le manutenzioni dell'anno 2020

Il fosso San Lorenzo a Cascina

Il Consorzio Basso Valdarno informa che sono stati affidati gli appalti per le manutenzioni 2020, in modo da avviare i lavori nei tempi prestabiliti." Anche in questo periodo di difficoltà e forti limitazioni - scrive l'ente in una nota - su continua a lavorare su tutto il reticolo idrografico del comprensorio, in vista di una graduale ripresa delle attività".

Nei giorni scorsi si sono concluse le operazioni per l'appalto e l'affidamento dei progetti di manutenzione ordinaria relativa al reticolo principale: aggiudicate 29 perizie per oltre 3 milioni di euro (nello specifico 3.228.328,85 euro). Sono distribuite sulle quattro Unità Idrografiche Omogenee (Uio) in cui è suddiviso il territorio di pertinenza del Consorzio Basso Valdarno. Sarà quindi possibile dare il via ai lavori a partire dalla prima settimana di giugno. In corso di affidamento le perizie sul tessuto agricolo, collinare e montano del comprensorio.

"Un’ulteriore conferma dell’impegno profuso dal Consorzio sul proprio territorio - spiega il presidente del Consorzio 4 Basso Valdarno, Maurizio Ventavoli - che anche in questo momento di emergenza non ha mai interrotto l'attività di controllo e vigilanza. Così come quella di verifica e presidio degli impianti idrovori".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consorzio Basso Valdarno: affidati progetti per oltre 3 milioni

PisaToday è in caricamento