Il teatro non si ferma: parte il contest per raccontare storie da casa

Fra le iniziative della scuola di formazione 'Fare Teatro' c'è la sfida ai giovani di realizzare dei cortometraggi inventati che saranno pubblicati sui social

Il corpo docente della scuola di formazione del Teatro Verdi ha lanciato via Facebook la sfida ai suoi allievi per stimolare la creatività anche stando a casa. C'è la volontà di 'restare in contatto', ma anche quella di sperimentare nuove forme di comunicazione e di piattaforme interattive. Ad esempio proprio una piattaforma di web conferencing di nuova generazione, 'zoom', diventerà il palcoscenico virtuale per gli allievi di Secondo Livello, che lavoreranno insieme, ma a distanza, sul testo de 'I Figuranti' di José Sanchis Sinisterra.

Un'altra iniziativa, che costituirà l’asse portante di un racconto social che animerà la pagina Facebook di Fare Teatro - Pisa, è il 'Fare Teatro Contest'; il titolo: 'La grande evasione. Strabilianti scoperte e pazzesche avventure di viaggio (senza uscire di casa)'. I docenti hanno chiesto ai ragazzi di "raccontare/inventare una storia in video della durata max di 3', ripresa in video con il vostro smartphone o altro; una storia da trasmettere/regalare agli altri. La casa può essere tutto fuori che una casa. Trasformatela e siate attori, ma anche registi, sceneggiatori, scenografi, illuminotecnici e costumisti. Mandateci i resoconti dei vostri viaggi immobili, i diari di viaggio delle vostre avventure, le miracolose scoperte fatte tra la cantina e la soffitta, tra il giardino e la cuccia del cane".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I video saranno postati sulla pagina Facebook di Fare Teatro in modo da allietare la community ed il pubblico. C’è tempo fino al 31 marzo alle 23.59 per inviarli e postarli sui social (Instagram o facebook) aggiungendo al titolo #lagrandeevasione. "Invitiamo tutti - scrivono dal teatro - a seguire i canali social di Fare Teatro - Pisa, nella speranza che questi racconti possano essere di intrattenimento, ma anche fonte di stimolo e curiosità per vecchi e nuovi amici".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Toscana, crescono i contagi: 755 nuovi positivi

  • Una delle pizzerie più buone d'Italia: Gusto al 129 premiata da Gambero Rosso

  • Coronavirus, 581 nuovi casi in Toscana: un decesso a Pisa

  • Coronavirus in Toscana: 906 nuovi casi, 133 a Pisa

  • Si diplomano e vengono assunti nell'azienda dei loro sogni

  • Coronavirus nel pisano: 39 casi a Pisa, 26 a Cascina

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento