rotate-mobile
Cronaca

'Pisa Percorsi Museali': il Comune lancia un contest per l'ideazione del logo

La Rete museale cittadina è aperta a tutti gli enti del territorio interessati. Per il contest è stato stanziato un premio di 500 euro

Un contest per ideare il logo e il 'claim' della Rete museale cittadina 'PPM - Pisa percorsi Museali', che coinvolge tutti gli enti del territorio interessati alla tutela, conservazione e valorizzazione dei beni culturali. In palio un montepremi di 500 euro (al lordo del trattamento fiscale). E’ quanto prevede una delibera approvata nei giorni scorsi dalla Giunta. "Con un protocollo di intesa siglato lo scorso ottobre - dichiara l’assessore alla Cultura, Pierpaolo Magnani - abbiamo dato vita alla Rete 'PPM - Pisa percorsi Museali', con la quale siamo riusciti ad avviare una collaborazione attiva e un percorso comune con tutti i soggetti che a Pisa si occupano di beni culturali e di spazi espositivi. Dopo questo passaggio iniziale la Rete necessita ora di essere promossa e fatta conoscere ai cittadini, sia attraverso i canali multimediali dei singoli enti che attraverso la distribuzione di materiale cartaceo. E’ quindi opportuno elaborare un logo e uno slogan che la identifichi e per questo abbiamo pensato di realizzare questo contest, mettendo in palio un premio di 500 euro. Il progetto grafico vincitore resterà di proprietà dell’amministrazione comunale che potrà utilizzarlo per i propri fini istituzionali".

Il bando di partecipazione al contest sarà pubblicato dagli uffici nei prossimi giorni. Potranno partecipare tutte le persone maggiorenni residenti in Italia, di qualsiasi nazionalità e sesso; sarà ammessa la partecipazione di gruppi. Il logo dovrà invece avere le seguenti caratteristiche: essere inedito, originale, sviluppato espressamente per il contest in oggetto, con potenza comunicativa ed essere facilmente distintivo e riconoscibile; essere graficamente efficace, adattabile a diverse dimensioni, sia nella riproduzione a colori che in bianco/nero; essere pensato sia per l’utilizzo su materiale a stampa, sia per l'utilizzo in formato digital.

Alla Rete Museale 'PPM - Pisa Percorsi Museali' hanno aderito il Comune di Pisa per la Chiesa di Santa Maria della Spina, la Direzione Regionale Musei della Toscana del MIC per il Museo nazionale di Palazzo Reale e Museo nazionale di San Matteo, la Fondazione Pisa per Palazzo Blu, l’Opera della Primaziale Pisana per i Musei delle Sinopie, della Primaziale, del Camposanto monumentale, la Soprintendenza Archeologia, Belle arti e Paesaggio di Pisa per il Museo delle navi, il Sistema Museale d’Ateneo del1’Università di Pisa per i Musei della Grafica, di Storia Naturale, delle Collezioni Egittologiche, della Gipsoteca di Arte Antica, del Museo degli Strumenti per il Calcolo, del Museo degli Strumenti di Fisica, del Museo di Anatomia Umana, del Museo di Anatomia Patologica, del Museo Anatomico Veterinario e per l’Orto e Museo Botanico. L’obiettivo della Rete è quello di creare sinergie ad hoc per la tutela, la conservazione e la valorizzazione dei beni culturali della comunità pisana.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Pisa Percorsi Museali': il Comune lancia un contest per l'ideazione del logo

PisaToday è in caricamento