Cronaca

Linea Cecina - Saline, contestato il governatore: "Fuori Rossi dalla Toscana"

Alcuni appartenenti a comitati della Val di Cecina hanno scandito slogan e mostrato striscioni contro il presidente Enrico Rossi, che ha partecipato al viaggio inaugurale della linea ferroviaria ripristinata

Sopra il 'trenino' arriva nella stazione di Saline, nell'altra foto il presidente Enrico Rossi (foto La Gazzetta di Volterra)

Contestato questa mattina il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi che ha partecipato all'inaugurazione della riattivazione della linea ferroviaria Cecina - Saline. Un gruppo di persone, appartenenti al Comitato Beni comuni Val di Cecina, Comitato per la difesa della Val di Cecina e Medicina Democratica, hanno mostrato cartelli con la scritta 'Fuori Rossi dalla Toscana'.

''Di andare a casa - ha replicato Rossi - lo dicevano i fascisti a mio padre e io non tollero che lo si dica a chi è stato democraticamente eletto. Nessuno deve andare a casa e personalmente intendo liberamente girare per la Toscana nonostante le contestazioni di maniera, strumentali e di stampo un po' aggressivo. Non vanno smarriti né educazione né rispetto per le istituzioni''.


I manifestanti, spiega una nota, hanno sostenuto che si sta smantellando la sanità pubblica e che le ''evidenze di nocività ambientale in Val di Cecina, aumentano''. La contestazione è continuata all'arrivo a Saline, dove si è svolto un piccolo corteo nel quale erano presenti bandiere del Movimento 5 Stelle e Cecina Saline-3cartelli del Comitato regionale emergenza sanitaria della Toscana. Rossi ha messo in discussione il merito delle contestazioni, sottolineando l'investimento da 800 mila euro fatto dalla Regione per la riattivazione della linea ferroviaria e dicendosi disposto a tornare, per parlare di quella difesa della sanità pubblica che la Regione sta perseguendo nonostante i tagli. Rossi ha anche detto che chi l'ha contestato è contrario alla riapertura della ferrovia e ha parlato di una contestazione strumentale e priva di senso ''se non quello di colpire politicamente il presidente della Regione, tant'è che tra gli organizzatori del corteo figurano assessori della giunta comunale di Volterra''.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Linea Cecina - Saline, contestato il governatore: "Fuori Rossi dalla Toscana"

PisaToday è in caricamento