Vuole aprire un conto corrente, ma ha i documenti falsi: arrestata per tentata truffa

La banca ha notato la contraffazione ed ha allertato i Carabinieri

Nella mattinata di ieri, 10 giugno, i Carabinieri di Pisa hanno arrestato per falso, sostituzione di persona e tentata truffa una donna italiana 29enne.

La donna è entrata in banca all'Unicredit di Piazza Garibaldi, chiedendo di aprire un conto corrente. Lo ha fatto però mostrando allo sportello dei documenti che mostravano un'identità diversa dalla sua, risultando palesemente contraffatti. La banca ha così allertato i carabinieri, con i militari che giunti sul posto hanno prelevato la donna portandola negli uffici di Guido da Pisa, dove è stata arrestata. E' stata successivamente rimessa in libertà in ottemperanza alle norme di attuazione del codice di procedura penale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Commercio: nuova apertura in piazza delle Vettovaglie

  • Cosa fare a Pisa nel weekend: gli eventi del 18 e 19 gennaio

  • Polizia di Stato in azione: oltre mille persone controllate nel pisano

  • Occupazioni in varie scuole di Pisa e provincia

  • Lavori sulla rete idrica a Cascina: mancherà l'acqua

  • Ricercato dal 2017, tenta la fuga in sella ad uno scooter rubato: arrestato

Torna su
PisaToday è in caricamento