Cronaca

Asl, contratto dirigente, il dg Damone: "E' solo un rinnovo"

Il consigliere regionale di Più Toscana Gian Luca Lazzeri aveva contestato alla Asl di non rispettare la spending review. La Asl risponde: "Nessun nuovo contratto, quella posizione esiste dal 2001

Il direttore generale di Asl 5 Rocco Damone

Nessun nuovo contratto ma un normale rinnovo. Risponde così l'Asl 5 di Pisa al consigliere regionale di Più Toscana Gian Luca Lazzeri che, dopo aver accusato l'Azienda Ospedaliera di non rispettare la spending review a causa di un bando per l'assunzione di un dirigente, ha rincarato la dose scagliandosi contro l'Asl accusata di aver rinnovato un contratto ad un dirigente delle Comunicazione Esterna per una spesa di minimo 500mila euro per cinque anni.

"Evidentemente - aveva commentato Lazzeri - i sacrifici economici non valgono né per l'Asl 5 né per l'Azienda Ospedaliero Universitaria Pisana. Perché in giorni di tagli su posti letto, servizi al cittadino e imposizione di turni massacranti al personale ospedaliero, si sente il disperato bisogno di un dirigente alla comunicazione?".


"In relazione alla notizia apparsa sulla stampa locale relativa alla presunta assunzione di un dirigente preposto alla Comunicazione Esterna, mi preme precisare - sottolinea il direttore generale di Asl 5 Rocco Damone -  che non si tratta di un nuovo contratto ma del rinnovo di un contratto in essere. Infatti tale posizione è in carico alla Asl 5 dal 2001."

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Asl, contratto dirigente, il dg Damone: "E' solo un rinnovo"

PisaToday è in caricamento