Unione Valdera: 581 famiglie ammesse al contributo affitto

Pubblicata la graduatoria provvisoria. In totale sono 654 le domande che sono state presentate

Un aiuto a quei nuclei familiari che hanno difficoltà a pagare l’affitto di casa. E' l'iniziativa dell'Unione Valdera che ha approvato la graduatoria provvisoria di coloro che hanno fatto domanda per il contributo ad integrazione del canone di locazione per l’anno 2020. Sono state presentate 654 domande delle quali 431 sono collocate in fascia A e 150 in fascia B. 73 invece quelle risultate escluse.

La graduatoria, che può essere consultata sia sul sito dell’Unione Valdera (www.unione.valdera.pi.it) sia sui siti istituzionali dei comuni dell’Unione Valdera, è stata pubblicata on line nel rispetto e a tutela del Diritto alla privacy e identifica i richiedenti tramite il numero assegnato alla domanda presentata. Gli utenti che nella graduatoria provvisoria risultano esclusi riceveranno una raccomandata con ricevuta di ritorno nella quale è indicato il motivo dell'esclusione.

Per i richiedenti esclusi, che lo ritengano opportuno, è possibile inoltre presentare ricorso per il riesame della propria domanda utilizzando il modello allegato alla comunicazione o presente sul sito dell’Unione Valdera. Il ricorso può essere presentato presso l’Unione Valdera Via Brigate Partigiane 4 - 56025 Pontedera, o presso il proprio comune di residenza. I ricorsi dovranno pervenire entro il giorno 12 ottobre e saranno oggetto di valutazione da parte della competente Commissione Tecnica nominata dalla Giunta dell’Unione Valdera. A seguito dell’esame dei ricorsi verrà pubblicata la graduatoria definitiva il 26 ottobre o in una data successiva che verrà precisata lo stesso giorno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, "Toscana da domenica zona arancione"

  • Nuovo Dpcm, più libertà per gli spostamenti tra comuni: le proposte dalla Toscana

  • Più spostamenti in un comune diverso: ordinanza regionale in vista della zona arancione

  • Dpcm Natale 2020, il decreto legge che vieta gli spostamenti tra regioni e comuni

  • Comune di Pisa: nuovi bandi per assumere un falegname, un elettricista e un agronomo

  • Nuovo Dpcm, Conte: "Costretti a ulteriori restrizioni per evitare terza ondata"

Torna su
PisaToday è in caricamento