rotate-mobile
Giovedì, 9 Febbraio 2023
Cronaca Montopoli in Val d'Arno

Contributi a fondo perduto: al via il piano 'Montopoli di Domani'

Lo scopo del progetto è incentivare lo sviluppo e le nuove aperture sul territorio

Un bando per incentivare l'apertura di nuove attività, ampliamenti o ristrutturazioni, nel Comune di Montopoli. E' stato presentato dall'amministrazione questa mattina, 15 novembre, il piano 'Montopoli di Domani'. "Si tratta - ha detto il sindaco Giovanni Capecchi - di un progetto organico finalizzato allo sviluppo del nostro territorio da un punto di vista economico, commerciale e urbanistico. Questo bando, nello specifico, è rivolto alle attività economiche e agli operatori di settore per valorizzare immobili e fondi sfitti. Ne seguiranno altri, rivolti anche ai privati cittadini per incentivare la ristrutturazione del patrimonio immobiliare, anche residenziale. Oggi presentiamo lo strumento grazie al quale vogliamo incentivare l'apertura di nuove attività economiche, ampliamenti o ristrutturazioni di quelle esistenti in tre zone strategiche del nostro Comune: i due centri storici (Marti e Montopoli) e la zona adiacente alla stazione di San Romano, interessata da un importante intervento di riqualificazione".

Obiettivi per il quale il Comune ha destinato oltre 40mila euro, per il 2021. "L'incentivo che mettiamo in campo - ha spiegato l'assessore alle attività produttive Valerio Martinelli - è costituito da contributi a fondo perduto che arrivano sino a 6mila euro per il singolo operatore (proprietario o locatario) se deve ristrutturare il fondo che ha a disposizione; 3mila euro se deve ampliare la propria attività già esistente e 2mila euro se semplicemente aprirà un'attività in queste tre zone, anche con fondi 'già pronti'. Inoltre, le attività che aderiranno al bando non saranno abbandonate a loro stesse, ma in collaborazione con le associazioni di categoria e di rappresentanza di settore con cui il bando è stato concertato, saranno monitorate e assistite nella loro crescita e sviluppo".

Per richiedere il contributo è necessario compilare la domanda allegata al bando, reperibile sul sito internet del Comune, e consegnarla entro il 15 dicembre 2021 personalmente o tramite raccomandata all'ufficio protocollo del Comune o tramite pec all'indirizzo info@pec.comune.montopoli.pi.it. "La domanda è molto semplice - precisa Martinelli - si tratta di compilare con i propri dati e raccontare in breve l'attività per la quale si richiede il contributo. Sarà data priorità alle attività che valorizzino prodotti e produzioni del territorio, la cultura e la storia di Montopoli, che siano avviate da under 35, o da inoccupati, disoccupati o inattivi, che valorizzino le nuove tecnologie o che siano caratterizzate da progetti di inclusione sociale di soggetti fragili".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contributi a fondo perduto: al via il piano 'Montopoli di Domani'

PisaToday è in caricamento