rotate-mobile
Mercoledì, 12 Giugno 2024
Cronaca Calci

Calci: contributo comunale alle famiglie per l'utilizzo delle apparecchiature salvavita

Pubblicato il bando per accedere al sostegno per il pagamento della bolletta dell'energia elettrica

L'amministrazione comunale, attraverso un apposito bando appena pubblicato, ha previsto l’erogazione di un contributo straordinario una tantum, per ridurre la spesa per la fornitura di energia elettrica sostenuta dai nuclei familiari in cui è presente un componente che si trovi in condizioni di disagio fisico ed utilizzi apparecchiature elettromedicali salvavita.

Questo sostegno economico è stato introdotto grazie ad un apposito atto d’indirizzo politico votato all’unanimità dal Consiglio comunale calcesano ed a seguito di una specifica deliberazione attuativa della Giunta Comunale. Si tratta di un aiuto straordinario pensato e voluto in risposta all'impressionante aumento dei costi dell'energia che si è registrato nel corso del 2022. Tale aiuto quindi, per questa ragione e per quest'anno, si somma al normale aiuto già erogato per questa casistica di utenti attraverso il bonus sociale per disagio fisico regolamentato dal Decreto del Ministero dello Sviluppo Economico del 28 dicembre 2007.

Le famiglie di Calci che rientrano nella suddetta casistica e che sono interessate al contributo, previsto fino ad un massimo di 250 euro per richiedente, hanno tempo fino alle ore 13 di mercoledì 26 luglio per presentare domanda. L’avviso pubblico e i moduli per richiedere il contributo sono disponibili sul sito istituzionale del Comune di Calci (Avviso per la concessione di contributi per ridurre la spesa sostenuta per il rincaro straordinario della fornitura di energia elettrica per apparecchiature elettromedicali salvavita) e all’Urp, Ufficio relazioni con il pubblico.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calci: contributo comunale alle famiglie per l'utilizzo delle apparecchiature salvavita

PisaToday è in caricamento