rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024
Cronaca San Giusto / Via dell'Aeroporto

Aeroporto, controlli serrati della Polizia: quattro persone arrestate

In concomitanza con l'aumento del flusso di passeggeri nei mesi estivi, si è intensificata l'attività della Polaria presso il 'Galilei'. Identificate quindici persone in possesso di documenti falsi che volevano espatriare

Dal mese di luglio ad oggi, con l’incremento del flusso dei passeggeri in arrivo ed in partenza per le vacanze estive, sono stati intensificati i controlli della Polaria all'aeroporto 'Galilei' di Pisa con l’impiego di personale specializzato in controlli di frontiera e falso documentale, nonché con il contributo di personale aggregato allo specifico scopo dalla Direzione Centrale dell’Immigrazione e Polizia delle Frontiere. L'attività si è svolta sui voli in ambito schengen ed extra-schengen, monitorando le tratte aeree considerate più a 'rischio'.

Nel complesso sono state arrestate 4 persone. Ecco il dettaglio:

- il 17 luglio è stato arrestato M.H., un cittadino marocchino, 29 anni, giunto con volo proveniente dal Marocco, perché colpito da Provvedimento di Carcerazione del Tribunale di Massa dovendo espiare la pena residua di 1 anno 5 mesi e 10 giorni di reclusione per il reato di rissa;

- il 21 luglio è stato arrestato un altro marocchino, F.A., 37 anni, giunto con volo proveniente dal Marocco. A suo carico risultava un provvedimento di pene concorrenti del Tribunale di Ravenna: doveva espiare la pena residua di 5 anni 1 mese e 6 giorni di reclusione e 25mila euro di multa per spaccio di sostanze stupefacenti;

- il 23 luglio è stato tratto in arresto provvisorio in attesa di estradizione in relazione alle ricerche in ambito internazionale emesse dalle Autorità Svizzere, il cittadino albanese B.G., 45 anni, giunto a Pisa con volo proveniente da Tirana, risultato colpito da ricerche in ambito internazionale dalla Svizzera ai fini dell’estradizione per i reati di tentato omicidio, lesioni gravissime e traffico di stupefacenti;

- il 10 agosto è stato arrestato U.S., cittadino albanese, 27 anni, giunto presso lo scalo pisano con volo proveniente da Tirana, risultato colpito da Ordinanza di Custodia Cautelare in Carcere emessa dl Gip del Tribunale di Milano per i reati di  associazione a delinquere finalizzata al traffico di stupefacenti e favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione.


Sono state inoltre segnalate in stato di libertà 15 persone (di cui 3 di nazionalità cinese, 7 di nazionalità albanese, un cittadino nigeriano e 4 cittadini iraniani) per il reato di cui all’art. 497 bis in quanto trovati in possesso di documenti falsi con i quali tentavano di espatriare verso l’Irlanda o l’Inghilterra. Nel complesso sono stati loro sequestrati 22 documenti (tra cui passaporti, carte di identità, patenti di guida e permessi di soggiorno risultati contraffatti a vario titolo).

 

Uno dei cittadini albanesi denunciati, rintracciato al controllo documentale mentre tentava di imbarcarsi sul volo diretto a Londra Stansted con documenti greci risultati falsi, a seguito dei provvedimenti amministrativi adottati a suo carico dal locale Ufficio Immigrazione, è stato accompagnato al CIE di Bari per l’espulsione dal territorio dello stato.

Sono stati respinti 12 cittadini stranieri, di cui 10 di nazionalità albanese, uno di nazionalità marocchina ed uno del Sud-Africa, che alla frontiera di ingresso sul territorio nazionale sono risultati colpiti da provvedimento di inammissibilità in territorio Schengen o non hanno esibito documentazione idonea e mezzi di sostentamento necessari a dimostrazione della loro permanenza sul territorio nazionale.  

Nell’ambito della prevenzione dei reati contro il patrimonio, pattuglie appositamente predisposte in abiti civili, hanno rintracciato due cittadine nomadi, entrambi in evidente stato di gravidanza, le quali avevano appena rubato una borsa, contenente denaro, gioielli ed effetti personali, ad una coppia di turisti inglesi. Le due nomadi, provenienti dal campo di Genova, sono state denunciate in stato di libertà alla locale Autorità Giudiziaria per furto in concorso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aeroporto, controlli serrati della Polizia: quattro persone arrestate

PisaToday è in caricamento