Cronaca

Guida in stato di ebbrezza: in due mesi 14 patenti ritirate dalla Polstrada

Solo una donna era alla guida con un tasso alcolico superiore al consentito. Uno dei fermati ha anche provocato un incidente con feriti e rischia fino a 12 mesi di carcere

Controlli della Polizia Stradale di Pisa contro il fenomeno della guida in stato di ebbrezza. nei mesi di settembre ed ottobre sono 40 i servizi effettuati dagli agenti della Polstrada, 14 le patenti ritirate e 145 i punti decurtati.

Tra gli automobilisti fermati con un tasso alcolico superiore al consentito solo una era una donna, mentre tutti gli altri erano uomini con un'età compresa tra i 20 e i 37 anni. Uno di loro ha anche provocato un incidente con feriti e ora rischia una pena detentiva fino a 12 mesi ed una ammenda di 1.600 euro.

Due automobilisti, invece, avevano il tasso superiore a 1,50 per litro di sangue, per cui rischiano la pena detentiva da 6 a 12 mesi, una ammenda di 1.500 euro e la confisca del veicolo di loro proprietà già sottoposto a sequestro. Per questi reati la Prefettura sospenderà la patente da 12 a 24 mesi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guida in stato di ebbrezza: in due mesi 14 patenti ritirate dalla Polstrada

PisaToday è in caricamento