Autorizzazione integrata ambientale: "Su 15 controlli, 9 aziende risultate irregolari"

I dati di Arpat si riferiscono al 2019 e sono stati trasmessi alla Regione Toscana, competente per il rilascio dei permessi e per il loro riesame

Nel corso del 2019 l'Arpat ha controllato 15 aziende del territorio pisano soggette ad autorizzazione integrata ambientale (AIA), riscontrando violanzioni in 9 casi, mentre per le restanti 6 sono state suggerite azioni di miglioramento. E' quanto rende noto la stessa Agenzia regionale. Dei 15 controlli effettuati, 14 sono stati di tipo programmato e uno non programmato. 

"I controlli programmati - si legge in una nota diffusa da Arpat - hanno avuto un livello di approfondimento più elevato, rispetto a quelli non programmati. Questi ultimi generalmente riguardano una o, al più, due matrici ambientali. Nei controlli programmati, oltre a attività di campionamento ed analitiche per la verifica del rispetto dei valori limite e delle norme ambientali riportate negli atti autorizzativi, vengono effettuate verifiche di tipo documentale riguardanti: aspetti gestionali, emissioni in atmosfera, scarichi idrici e rifiuti".

Le verifiche hanno permesso di riscontrare violazioni in 9 aziende "mentre per le restanti 6 - prosegue la nota di Arpat - sono state suggerite, al più, solo azioni di miglioramento". Dati che secondo l'analisi dell'agenzia regionale "attestano un miglioramento della performance ambientale nella logica di miglioramento continuo delle installazioni AIA. Per quanto riguarda il controllo di tipo non programmato, sono state evidenziate anomalie di varia natura. I risultati di tutti i controlli sono stati prontamente segnalati alla Regione Toscana, in qualità di autorità competente al rilascio del provvedimento dell’AIA, unitamente al riesame della stessa e, nel caso, all’autorità giudiziaria".

Nel territorio pisano sono complessivamente in esercizio 40 installazioni soggette ad autorizzazione integrata ambientale. I permessi sono stati rilasciati nel corso di questi anni dalla Provincia di Pisa e poi dalla Regione Toscana.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto contro moto a San Giuliano Terme: muore 31enne

  • Trovato morto con una freccia di balestra nel petto

  • Lutto all'Aoup: dottoressa muore a 36 anni

  • Coronavirus in Toscana: solo 5 i nuovi casi, 2 i decessi

  • Coronavirus in Toscana, solo 3 i nuovi casi: a Pisa zero nuovi contagi e nessun decesso

  • Coronavirus in Toscana, 18 nuovi casi: un decesso nel pisano

Torna su
PisaToday è in caricamento