Sabato, 12 Giugno 2021
Cronaca

Controlli in night club e strutture ricettive: sanzioni e chiusure di attività

Sono state identificate complessivamente nei mesi scorsi 68 persone e sono state ritirate armi e munizioni

Settemila euro di violazioni amministrative accertate negli ultimi mesi nell'ambito dei controlli effettuati dal personale della Divisione di polizia amministrativa della Questura di Pisa, diretta dal dottor Bernardino Ponzo, alcuni svolti in collaborazione con gli agenti della polizia municipale. I controlli si sono concentrati in locali di pubblico spettacolo, agenzie investigative, istituti di vigilanza, circoli privati, agenzie recupero crediti, strutture ricettive e minimarket. Oltre alle sanzioni sono state denunciate tre persone alla Procura della Repubblica.

Conseguentemente sono stati proposti provvedimenti sanzionatori accessori agli enti comunali di competenza territoriale i quali hanno emesso sia per una struttura ricettiva, gestita in difetto di autorizzazione, che per un night club, che operava in assenza di agibilità per ampliamenti di superficie non autorizzati, provvedimenti di cessazione di attività.

Nel corso dei controlli sono stati identificate complessivamente 68 persone, tra italiani e stranieri, alcune delle quali con precedenti.
Sono stati inoltre ritirati cautelativamente varie armi e munizioni con provvedimenti d’urgenza, ex art. 39 TULPS, finalizzati a prevenire la commissione di reati e, in generale, fatti lesivi della pubblica sicurezza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli in night club e strutture ricettive: sanzioni e chiusure di attività

PisaToday è in caricamento