Cronaca

Task force per la sicurezza sui treni e nelle stazioni: lotta ai 'portoghesi'

Allontanate centinaia di persone sprovviste di biglietto sui treni regionali

Controlli serrati da parte della Polfer e del personale ferroviario per garantire la sicurezza a bordo dei treni e nelle stazioni ferroviarie come stabilito in sede di Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica e secondo gli indirizzi impartiti dalla cabina di regia regionale.

Il servizio svolto su alcuni treni regionali a maggiore criticità ha fatto sì che durante le verifiche, effettuate alla stazione di Pisa sia a terra che a bordo treno, sia stata riscontrata una presenza di circa 428 venditori abusivi e di questi 97 sono stati allontanati in quanto sprovvisti del titolo di viaggio mentre altri 52 sono stati fatti scendere in quanto trovati a bordo treno con biglietti validi fino a località precedenti a quelle del controllo.

Interventi sono stati effettuati anche in altri giorni sempre alla stazione di Pisa Centrale e di Pontedera e hanno portato complessivamente al controllo di 3490 persone di cui 316 allontanate in quanto sprovviste del titolo di viaggio.

"I controlli - si legge in una nota della Prefettura - hanno permesso non solo di elevare gli standard di sicurezza garantendo migliori condizioni di lavoro da parte del personale delle Ferrovie, ma hanno consentito di realizzare un’efficace attività antievasione dei titoli di viaggio. Il prefetto desidera esprimere il proprio apprezzamento per l’importante lavoro svolto dal personale FF.OO. e da Rete Ferroviaria Italiana che ha permesso di contrastare comportamenti non corretti ripristinando il rispetto per la legalità".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Task force per la sicurezza sui treni e nelle stazioni: lotta ai 'portoghesi'

PisaToday è in caricamento