Cronaca

Controlli agli insediamenti abusivi dei Rom: tensioni e sequestri da parte dei Carabinieri

Effettuato un vasto controllo nei campi nomadi di Ospedaletto, via Bigattiera a Marina di Pisa e Coltano. Sequestrati sette automezzi senza assicurazione. Un uomo denunciato per ricettazione e possesso di grimaldelli

Dopo numerose segnalazioni i Carabinieri della Compagnia di Pisa hanno effettuato nella giornata di lunedì un vasto controllo delle aree, riscontrando la "conosciuta situazione di precarietà e degrado all'interno degli insediamenti". Sono stati oggetto di accertamenti i campi abusivi di Ospedaletto, via Bigattiera e la zona regolare di Coltano. Il conto finale vede 7 sequestri di veicoli senza copertura assicurativa, di cui 3 furgoni, e un uomo denunciato per possesso di chiavi alterate e grimaldelli, nonché per ricettazione di uno stereo asportato poco prima da una vettura.

"Non sono mancati momenti di tensione – scrivono ancora i carabinieri – quando si è proceduto al sequestro dei mezzi". Il clima non era certamente favorevole, in quanto le attività di verifica hanno interessato anche le incongruenze fra i redditi Isee dichiarati ed il possesso di veicoli di alta fascia, anche Mercedes, in luoghi dove le dichiarazioni parlano spesso di redditi vicini allo zero. Gli accertamenti si sono poi rivolti al fenomeno dei prestanome, in quanto alcuni intestatari risulterebbero avere decine di auto.

Trovati anche resti di abbruciamento di matasse di cavi, materiali spesso provento di furto: da esse si estrae il rame che viene poi venduto ai ricettatori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli agli insediamenti abusivi dei Rom: tensioni e sequestri da parte dei Carabinieri

PisaToday è in caricamento