Cronaca Tirrenia / Piazza Belvedere

Litorale, si moltiplicano i controlli dei Carabinieri: blitz contro abusivi e ubriachi

I controlli dei militari dell'Arma si sono concentrati soprattutto sulla costa pisana. Sequestrate 30 borse contraffatte. Cinque denunciati per guida in stato di ebbrezza e uno per rifiuto di sottoporsi ad accertamento sull'uso di sostanze stupefacenti

Si è concentrata particolarmente lungo le frazioni del litorale pisano, invaso da migliaia di persone alla ricerca di relax e un po’ di refrigerio contro l’afa cittadina, l’attenzione dei Carabinieri della Compagnia di Pisa nel weekend appena passato. Proprio per garantire una maggiore sicurezza ai cittadini, è stata rafforzata la presenza di pattuglie dei militari fatte affluire da altre parti del territorio, in questo periodo meno impegnate rispetto all’area costiera.

Numerosi sono stati i pattugliamenti per prevenire i furti in abitazione e su autovetture. Controlli sono stati effettuati anche agli ambulanti abusivi in particolare a Tirrenia in Piazza Belvedere e a Marina di Pisa in alcuni stabilimenti balneari.

Sabato a Marina di Pisa nei pressi di uno stabilimento balneare preso d’assalto da diversi venditori ambulanti abusivi, sono state sequestrate circa 30 borse contraffatte di varie marche ed è stato denunciato un extracomunitario di origine senegalese. Un secondo intervento invece è stato effettuato nella tarda serata di sabato in Piazza Belvedere a Tirrenia dove circa 20 abusivi avevano occupato il marciapiede con la loro merce. Il solo arrivo delle pattuglie è servito a mettere in fuga gli ambulanti che si sono dileguati nell’adiacente pineta senza fare ritorno in piazza per tutta la serata.

Infine l’attenzione si è concentrata sulla circolazione stradale, intasata all’apertura ma soprattutto alla chiusura dei locali notturni di Marina di Pisa. Numerosi i casi registrati di sosta selvaggia, anche se l’attenzione dei militari si è concentrata in particolare verso la prevenzione e repressione di violazioni al codice della strada con particolare riferimento alla guida in stato di ebbrezza, principale causa di incidenti. Sono stati infatti attuati diversi posti di blocco durante i quali numerosi sono stati i conducenti ed i mezzi controllati: a conclusione dei controlli si registrano cinque denunciati per guida in stato di ebbrezza alcolica e uno per rifiuto di sottoporsi ad accertamento sull’uso di sostanze stupefacenti.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Litorale, si moltiplicano i controlli dei Carabinieri: blitz contro abusivi e ubriachi

PisaToday è in caricamento