Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca

Controlli serrati dei Carabinieri: arresti e droga sequestrata

Un mese particolarmente intenso per i militari dell'Arma dato il forte afflusso soprattutto verso la costa pisana

Intenso lavoro di controllo da parte dei Carabinieri del Comando Provinciale di Pisa, con il supporto determinante dei militari della Compagnia di Intervento Operativo di Firenze. I servizi erano volti al contrasto alla microcriminalità, sia sul litorale pisano, sia nei centri urbani di maggiore rilievo, come, ad esempio, i capoluoghi delle Compagnie Carabinieri di Pontedera, San Miniato e Volterra.

Nel mese di luglio, normalmente connotato da grande flusso di persone, mezzi e risorse sulla costa, i Carabinieri hanno impiegato, nei servizi appositamente predisposti al contrasto dei fenomeni più incisivi, 329 militari, su 152 pattuglie compressive, oltre ai servizi di pronto intervento, svolti senza interruzione in tutti e quattro i capoluoghi. 61 il numero di persone arrestate d’iniziativa o in esecuzione di provvedimenti dell’Autorità Giudiziaria. Il numero complessivo di persone controllate sulla strada è di 407, di cui 34 accompagnate in caserma per la compiuta identificazione. 20 sono state le denunce in stato di libertà, 176 gli automezzi controllati, di cui 1 sequestrato.


In totale, inoltre, i Carabinieri hanno sequestrato 185 grammi di marijuana, 100 di cocaina e 5 di hashish, rinvenuti nel corso delle 46 perquisizioni personali e 3 veicolari effettuate nelle cinque settimane. Oltre alle denunce, 9 sono state le persone segnalate quali assuntori di stupefacenti alla Prefettura di Pisa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli serrati dei Carabinieri: arresti e droga sequestrata

PisaToday è in caricamento