Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Centro storico, controlli dei Carabinieri: sorpresi a fare pipì sulle auto in sosta

I militari hanno effettuato ispezioni nelle principali arterie cittadine per contrastare spaccio e degrado urbano. Identificato 34enne che spacciava in Vettovaglie. Denunciate quattro persone che guidavano in condizioni psicofisiche alterate

Ancora controlli da parte dei Carabinieri nel centro storico pisano per arginare il fenomeno dello spaccio degli stupefacenti, le stragi del sabato sera e i fenomeni di degrado urbano derivanti dalla movida notturna: in particolare sono state controllate le piazze Santa Caterina, piazza Dante, piazza della Pera e Vettovaglie, nonché le principali arterie urbane, via San Martino, Borgo Stretto, i Lungarni e Via Contessa Matilde.

I controlli, capillari e approfonditi, si sono estesi anche ai locali pubblici, bar e pub, nonché ad autovetture sospette. Denunciate due persone italiane sorprese alla guida dei propri veicoli in stato di ebbrezza alcoolica, mentre altre due sono state denunciate per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. Due italiani, T.S., 31 anni, e P.C., 39 anni, sono stati denunciati per porto abusivo di oggetti atti ad offendere.

Nella rete del contrasto allo spaccio di stupefacenti è incappato anche un algerino, F.F., 34 anni, sorpreso a spacciare nei pressi di Piazza delle Vettovaglie: lo stesso è stato bloccato dopo aver ceduto tre dosi di eroina ad una tossicodipendente italiana, anch’essa fermata. Sequestrati allo spacciatore tre telefoni cellulari e 280 euro ritenuti provento dello spaccio. Complessivamente sono state identificate 150 persone, cinque delle quali sono state segnalate alla Prefettura quali assuntori di sostanze stupefacenti.
Tra i vari denunciati spiccano due 'signori', sorpresi ad orinare sulle autovetture in sosta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centro storico, controlli dei Carabinieri: sorpresi a fare pipì sulle auto in sosta

PisaToday è in caricamento