Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca Centro Storico / Piazza della Stazione

Stazione: trovato in possesso di droga dà in escandescenza

Altre dieci persone sono state deferite all'autorità giudiziaria. I dettagli dei servizi di controllo

Proseguono i servizi straordinari di controllo del territorio svolti dai militari del Comando Compagnia Carabinieri di Pisa, coadiuvati dal personale della Compagnia di Intervento Operativo del 6° Battaglione 'Toscana', per contrastare i fenomeni di degrado urbano e lo spaccio delle sostanze stupefacenti nel centro storico e nella zona della stazione di Pisa.

Nel pomeriggio di ieri, 5 novembre, nei pressi di piazza della Stazione, è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento un tunisino pregiudicato, in forte stato di agitazione, che alla vista dei militari aveva cercato di sottrarsi al controllo. L'uomo, a seguito di perquisizione personale, è stato trovato in possesso di una modica quantità di hashish e, pertanto, segnalato alla Prefettura. Durante il controllo ha inoltre danneggiato un’autovettura parcheggiata e, successivamente, condotto in caserma, ha danneggiato il cancello d‘ingresso.

Sono state inoltre deferite a piede libero all’autorità giudiziaria altre dieci persone:

  • un 19enne senegalese, pregiudicato, controllato in via Quarantola e trovato in possesso di 11 involucri contenenti 24,243 grammi di hashish;
  • un 19enne tunisino, incensurato, sorpreso mentre tentava un furto all’interno di un’auto in via Paparelli;
  • un 50enne filippino, pregiudicato, controllato nei pressi della 'Galleria Gerace' per aver occupato abusivamente un garage;
  • un 47enne italiano e un 26enne rumeno, entrambi pregiudicati, trovati in possesso di un coltello a serramanico;
  • un 42enne e una 44enne, entrambi polacchi e pregiudicati, trovati in possesso di rulline metriche, strisce di nastro adesivo ed un coltello a serramanico;
  • un 38enne marocchino, pregiudicato, controllato in Piazza Vittorio Emanuele II, trovato in possesso di un taglierino e di una pinza, senza giustificato motivo. L'uomo inoltre non ha rispettato i termini imposti dal decreto di espulsione a lui notificato;
  • un 57enne italiano, pregiudicato, deferito per inosservanza del foglio di via obbligatorio dal Comune di Pisa;
  • un 28enne italiano, incensurato, sorpreso alla guida della propria autovettura in stato di ebbrezza alcolica.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stazione: trovato in possesso di droga dà in escandescenza

PisaToday è in caricamento