Sabato, 23 Ottobre 2021
Cronaca

Controlli, sequestrata merce contraffatta e notificate espulsioni

E' il bilancio del week end di monitoraggio del centro storico e del litorale da parte della Polizia Municipale

Intensa attività della Polizia Municipale nello scorso fine settimana, in città e sul litorale. Gli agenti sono intervenuti in piazza Duomo e in alcune zone della città con controlli anche ai locali che non rispettavano le norme anti-covid, così come nelle località del litorale per evitare gli assembramenti e la vendita di merce contraffatta che è stata posta sotto sequestro.

"Con le riaperture e il coprifuoco spostato alle 23.00 - spiega l’assessore alla Sicurezza Giovanna Bonanno - l’impegno degli agenti della Polizia Municipale è aumentato così come è sempre più alta è l’attenzione per le tante casistiche che possono incontrare nel corso del servizio per garantire la sicurezza e l’ordine pubblico. Anche questo fine settimana vi sono stati interventi molteplici e su più fronti, sul litorale come in città. Un impegno che l’amministrazione ha cercato di garantire in questi anni rafforzando l’organico e dotandolo di tutti i più moderni strumenti. Chiedo anche alla cittadinanza un aiuto in questo senso ad agevolare e aiutare gli agenti nello svolgimento del loro compito a servizio di tutti".

In piazza Duomo, con la ripresa del turismo, sono state potenziate le pattuglie di vigilanza per garantire la sicurezza di visitatori e cittadini. Gli agenti hanno provveduto a fermare e controllare alcuni venditori abusivi ai quali è stata sequestrata la merce e sono state avviate le pratiche di espulsione amministrativa dall’Italia, in quanto stranieri senza regolare permesso. Sempre nella zona monumentale sono stati identificati e allontanati alcuni soggetti, provenienti da fuori città.

Nelle zone della movida, sono stati incrementati i servizi, coordinati dalla Questura, unitamente alle altre Forze di polizia. La Municipale ha elevato sanzioni a persone trovate in giro molte ore dopo l’inizio del coprifuoco, stabilito alle 23, e a un giovane sorpreso in un vicolo del centro nell’espletamento dei propri bisogni. E' in fase di accertamento la violazione da parte di un locale del lungarno delle norme che vietano l’assembramento di persone all’interno dei locali. Oltre alle attività straordinarie, la Municipale ha provveduto anche a garantire i servizi di viabilità, in concomitanza con la partenza della Ztl sui lungarni, e al rilievo di sei sinistri stradali.

Sul fronte del contrasto al commercio abusivo, il reparto antidegrado e quello del litorale hanno provveduto al sequestro di oltre 900 articoli destinati alla vendita abusiva, tra cui 44 paia di scarpe sportive con marchi contraffatti di note griffes. Sull’arenile di Calambrone e Tirrenia, le pattuglie, compresa quella a bordo del quad, sono intervenute per contrastare gli assembramenti di persone, soprattutto giovani e giovanissimi, nelle spiagge libere.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli, sequestrata merce contraffatta e notificate espulsioni

PisaToday è in caricamento