rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
Cronaca

Controlli tra gli arrivi al 'Galilei': due persone accompagnate in carcere

Un uomo e una donna provenienti dall'Albania dovranno scontare la pena al Don Bosco; respinta una terza persona

La Polizia di frontiera, durante i controlli dei passeggeri in arrivo da Tirana, ha eseguito due carcerazioni e respinto un uomo verso l’Albania. Dopo approfonditi accertamenti, una donna di 60 anni, condannata per lesioni in relazione a fatti accaduti alcuni anni fa a Firenze, è stata condotta al carcere Don Bosco dove dovrà scontare 1 anno di reclusione.

E’ stato inoltre sottoposto a provvedimento di custodia cautelare e accompagnato in carcere anche un uomo di 45 anni, accusato di ripetuti maltrattamenti al coniuge sotto l’effetto di sostanze alcoliche e stupefacenti, con condotte di sopraffazione fisica e psicologica. I fatti, avvenuti in territorio fiorentino, sono stati contestati all’uomo con l’aggravante di averli commessi ai danni di una donna invalida e alla presenza di figli minori nel periodo giugno 2021-febbaraio 2023. Un terzo passeggero proveniente da Tirana, 36enne, è stato respinto con immediato imbarco verso il Paese di provenienza, poiché ritenuto pericoloso per l’ordine e la sicurezza pubblica e dichiarato inammissibile su tutto il territorio Schengen.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli tra gli arrivi al 'Galilei': due persone accompagnate in carcere

PisaToday è in caricamento