Cronaca

Festa del sacrificio islamico, controlli della Municipale: "Tolleranza zero per chi uccide barbaramente gli animali”

Il servizio è stato predisposto dall'assessore Bonanno: "Ritengo principio intangibile la libertà religiosa nel rispetto del principio di buon costume"

L'assessore Bonanno

Controlli sin dalle prime ore della mattina di oggi, martedì 21 agosto, da parte della Polizia Municipale di Pisa in concomitanza con la Festa del sacrificio islamico per evitare l'uccisione degli animali. Il servizio è stato stabilito dall'assessore alla Sicurezza Giovanna Bonanno.

“Ho predisposto assidui controlli di prevenzione e repressione contro la cruenta pratica dello sgozzamento degli animali vivi - sottolinea l'assessore - i controlli da parte della Polizia Municipale sono iniziati sin dalle prime ore della mattinata e proseguiranno anche nelle tarde ore pomeridiane. Ritengo principio intangibile la libertà religiosa e degne di rispetto le credenze di ciascuno nel rispetto del principio di buon costume. Ritengo però inammissibile la violenza sugli animali funzionale a riti religiosi che prevedono il massacro truce di animali vivi, senza stordimento e lasciati morire goccia a goccia fino al completo dissanguamento".

"Tolleranza zero per chi intende uccidere selvaggiamente gli animali - prosegue Bonanno - oltre a mobilitare il Corpo di Polizia Municipale ho chiesto l’intervento del Dipartimento di Prevenzione dell’Asl al fine di scongiurare qualsivoglia episodio violento che possa turbare in qualche modo l’ordine pubblico".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festa del sacrificio islamico, controlli della Municipale: "Tolleranza zero per chi uccide barbaramente gli animali”

PisaToday è in caricamento