Movida: alcol e pipì nella notte pisana

Due persone sanzionate perchè urinavano in strada. Sequestrate bottiglie di alcolici vendute abusivamente in piazza dei Cavalieri e in Vettovaglie

Bottiglie di alcolici sequestrate dai militari (foto d'archivio)

Dopo il sequestro di droga nella notte tra giovedì e venerdì, sono stati ripetuti anche la notte scorsa, tra il 21 e il 22 ottobre, i controlli per arginare i fenomeni illeciti connessi alla 'malamovida', come stabilito in sede di Comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica. Polizia di Stato, Carabinieri, Guardia di Finanza, Forze Armate e Polizia Municipale di Pisa hanno effettuato il servizio nel centro cittadino.

Sono state identificate complessivamente 6 persone, di cui una fotosegnalata in quanto priva di documenti. Sono stati inoltre rinvenuti in piazza delle Vettovaglie e in piazza dei Cavalieri 44 bottiglie di alcolici e un carrello con cui i contenitori venivano trasportati per la vendita abusiva. Le bottiglie sono state sottoposte a sequestro amministrativo a carico di ignoti.

Ulteriori 10 bottiglie di alcolici sono state sequestrate a carico di H.M.J, cittadino bengalese, al quale è stato proposto il provvedimento di rimpatrio con foglio di via obbligatorio ed inibizione a fare ritorno nel Comune di Pisa.

Multate infine due persone colte nell’atto di orinare per le vie del centro: dovranno pagare una sanzione di 200 euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, approvato il decreto scuola: ecco cosa cambia

  • Coronavirus, l'emergenza ferma il Giugno Pisano: saltano Luminara, Gioco del Ponte e Palio

  • In Toscana scatta l'obbligo delle mascherine: chi deve indossarle e in quali occasioni

  • Emergenza Coronavirus: distribuzione di mascherine a domicilio per i cittadini pisani

  • Coronavirus, i balneari pisani attendono con fiducia la bella stagione

  • Coronavirus: 175 nuovi casi in Toscana, il numero dei guariti supera i deceduti

Torna su
PisaToday è in caricamento