Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca

Abbandono rifiuti al Cep: multa da 500 euro per un residente

E' stato scoperto dalla Polizia Municipale. Installazione di telecamere in vista per individuare i 'furbetti' della spazzatura

Giornata di controlli nei vari ambiti di competenza quella di ieri, mercoledì 15 novembre, per la Polizia Municipale di Pisa.

In zona monumentale due i sequestri di merce in vendita abusivamente, soprattutto ombrelli e piccoli oggetti in legno. Agenti in azione anche sull’Aurelia per controllare che i bus turistici seguano le regole che prevedono di utilizzare il parcheggio di via Pietrasantina e di non scaricare i turisti nella aree di rifornimento o in altre zone della città. Servizi di pattuglia inoltre in zona stazione e nella zona di piazza delle Vettovaglie.

Nel quartiere di San Francesco multa da 200 euro a un padrone perché non ha raccolto le feci del proprio cane. Comportamenti corretti da parte di tutte le altre 20 persone con cane al guinzaglio che si trovavano a passeggiare nella zona. Interventi in varie zone della città contro il degrado: rimosse 23 biciclette in stato di abbandono, alcune letteralmente a pezzi.

Scoperto il responsabile dell'abbandono di rifiuti in via Brunelleschi al Cep: si tratta di un abitante della zona. Per lui 500 euro di multa. In arrivo 10 telecamere mobili che serviranno per scovare gli incivili che abbandonano i rifiuti.

"Sono abituato a lavorare a testa bassa - commenta il comandante della Polizia Municipale Michele Stefanelli - i controlli sono svolti dove c’è necessità, dal centro ai quartieri. Non ci sono servizi che vengono svolti allo sbaraglio. Le consegne sono chiare e definite".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abbandono rifiuti al Cep: multa da 500 euro per un residente

PisaToday è in caricamento