Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

Polizia Municipale: guida con il cellulare e venditori abusivi nel mirino

Subito pizzicati con il telefonino in mano due automobilisti che si sono visti decurtare 5 punti sulla patente. Multate attività commerciali che esponevano la merce fuori dal negozio

E' iniziata la campagna #guidasicura promossa dalla Polizia Municipale di Pisa per scoraggiare l’uso dei telefonini alla guida, tra le cause più frequenti di incidenti. Lunedì sera, 22 maggio, già due le sanzioni accertate: 160 euro con la decurtazione di 5 punti sulla patente.

Oltre a questa campagna le azioni della Municipale tra sabato 20 e lunedì 22 maggio hanno riguardato molti altri aspetti: dalla lotta al commercio abusivo, alla sicurezza turistica, passando per i controlli ai bus turistici, il contrasto all’abbandono di rifiuti, la lotta ai furbetti della ZTL.

Per quanto riguarda l'abusivismo commerciale e la sicurezza nell'area monumentale, continuano i controlli, anche in abiti civili, con ulteriori tre sequestri di merce messa in vendita abusivamente, sia in zona Duomo sia sabato in via Paparelli. Passaggi delle pattuglie nel percorso turistico dal parcheggio scambiatore al Duomo e viceversa a salvaguardia dei visitatori: fermate, identificate e allontanate giovani rom.

Continuano i controlli ai bus turistici che non utilizzano il parcheggio di via Pietrasantina ma che fanno scendere i passeggeri in luoghi non idonei: pattuglie in via Aurelia, via Andrea Pisano, via San Jacopo, via Contessa Matilde, viale delle Cascine. Accertate altre 4 multe tra sabato e domenica e 2 multe lunedì. 

Controlli mirati nelle zone di confine della ZTL cittadina: lunedì 42 multe ai veicoli che cercavano di eludere il controllo dei varchi elettronici accedendo abusivamente in senso vietato. In totale nei tre giorni 163 multe per il non rispetto del Codice della Strada.

Proseguono poi i controlli per scoraggiare l’abbandono dei rifiuti: la Polizia Municipale monitora il territorio e analizzando i contenuti dei sacchini riesce a risalire ai responsabili. Tre multe da 500 euro per abbandono nei quartieri di Sant’Antonio e San Martino.

In via Carducci infine sette multe alle attività commerciali che esponevano la merce destinata alla vendita all’esterno del negozio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polizia Municipale: guida con il cellulare e venditori abusivi nel mirino

PisaToday è in caricamento