Litorale: controlli anti-assembramento ad un party e sequestri di merce contraffatta

Proseguono le operazioni della Polizia Municipale. Recuperato un motorino rubato dopo un inseguimento

Li hanno visti passare col semaforo rosso e, dopo un breve inseguimento, sono riusciti a recuperare il mezzo col quale viaggiavano, un motorino risultato poi rubato. Brillante operazione condotta nei giorni scorsi dalla Polizia Municipale di Pisa che, nel corso del weekend, è intervenuta anche per fermare una vera e propria discoteca in spiaggia che creava assembramento, oltre ad effettuare numerosi sequestri di merce contraffatta a Marina di Pisa. "Stiamo portando avanti - commenta l’assessore alla polizia municipale Giovanna Bonanno - una dura lotta contro le occupazioni abusive e allo stesso tempo contro la contraffazione e l’abusivismo commerciale. Infine, come nel caso del party in spiaggia, proseguiamo anche un’attenta vigilanza per il corretto rispetto delle norme e delle disposizioni anti-covid, dall’uso della mascherina al rispetto delle distanze di sicurezza".

Motorino Rubato

Durante un normale servizio di pattuglia due agenti hanno notato un ciclomotore passare col rosso ad un semaforo pedonale di piazza XX Settembre. La Municipale si è quindi messa all’inseguimento del mezzo ed ha intimato lo stop. Ma le due persone a bordo dello scooter, entrambi di età compresa tra i 18 e i 25 anni, invece di rallentare hanno tentato la fuga. L’auto di servizio si è quindi messa quasi davanti alla direzione di marcia del mezzo: il conducente ha lasciato lo scooter acceso e, assieme al passeggero, si è dato alla fuga a piedi, gettando i caschi in terra durante la corsa. Il motorino, un Aprilia Scarabeo, è risultato rubato come da denuncia alla Stazione dei Carabinieri: in giornata è stato riconsegnato alla legittima proprietaria. 

Occupazioni abusive

Questa mattina inoltre nuovo sopralluogo allo storico palazzo in abbandono di via San Lorenzo, già sgomberato da occupanti abusivi lo scorso 21 luglio. I controlli sono stati effettuati dopo una segnalazione di alcuni residenti della zona che denunciavano una nuova occupazione dell’immobile, ma in questa occasione gli agenti hanno trovato i locali vuoti.

Discoteca sulla spiaggia

Domenica gli agenti sono dovuti intervenire all’interno di una spiaggia attrezzata a Calambrone dove era stato organizzato un beach party, una vera e propria discoteca in spiaggia con tanto di console, deejay e musica ad alto volume. Attorno alla console era presente un gran numero di persone, centinaia di ragazzi assembrati che ballavano, sprovvisti di mascherine e incuranti delle disposizioni relative al distanziamento sociale. Su invito degli agenti la musica è stata interrotta e l’assembramento disperso. La Polizia Municipale ha anche effettuato controlli ai vialetti antincendio e agli accessi a mare degli stabilimenti di Marina di Pisa ed altri controlli in spiaggia per verificare il rispetto delle disposizioni relative al contrasto dell’emergenza Covid-19.

Commercio abusivo 

A Marina di Pisa inoltre gli agenti della Polizia Municipale hanno individuato diversi venditori abusivi e sequestrato numerosa merce contraffatta. Nel dettaglio sono stati sequestrati: 11 borse, 20 cappelli, 4 sciarpe, 6 tazzine di ceramica, una gondola in ceramica, 3 set di bolle di sapone, 15 giocattoli di vario tipo, un portachiavi, un paio di bretelle, un accendisigari, un telo mare, 45 paia di calzini, 2 pompe, braccialetti, 3 canotti, 4 palloni e 2 fucili ad acqua.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Toscana, sfondata quota mille: sono 1145 i nuovi positivi

  • Un lockdown "morbido" tra dieci giorni e l'ipotesi coprifuoco alle 21 in tutta Italia

  • Coronavirus in Toscana, casi positivi in aumento: superata quota 2mila in 24 ore

  • Covid, estetisti e parrucchieri restano aperti: "In questi mesi prova di grande affidabilità e serietà"

  • Positivo al Coronavirus fermato sul treno a Pisa: convoglio sanificato

  • Coronavirus in Toscana, 1290 nuovi casi e 8 decessi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento