Sicurezza a Pisa: Conti spinge per i controlli, la Rsu denuncia le difficoltà della Municipale

Il sindaco esprime vicinanza alle attività recentemente colpite ed espone gli sforzi fatti dalla Polizia Municipale. Critico il sindacato

Dopo le indicazioni espresse ieri, 4 agosto, per maggiori controlli in zona stazione da parte della Polizia Municipale, il sindaco di Pisa Michele Conti ha riaffermato la necessità di interventi sul fronte sicurezza, condividendo poi su Facebook anche la sua solidarietà alle attività recentemente colpite in centro da diversi furti. "Dopo i recenti episodi di spaccate notturne ai danni di negozi del centro - dice sul social il primo cittadino - ho telefonato al Questore per condividere la mia preoccupazione e per capire quali azioni sono state previste per mettere fine a questa pratica odiosa che si è ripetuta più volte nelle ultime settimane. Sono molto dispiaciuto per i titolari dei negozi e a loro sono vicino. E’ nostro dovere rendere Pisa più sicura e più accogliente, anche se non possiamo evitare che nella nostra città siano commessi dei reati; dobbiamo invece pretendere che i colpevoli siano rapidamente individuati e arrestati. Poi c’è il capitolo delle leggi nazionali, tasto ancora dolente poiché sicuramente non favoriscono il lavoro delle forze di polizia: pene più severe e più stringenti risulterebbero più efficaci per assicurare alla giustizia chi delinque, chi spaccia, chi crea problemi di ordine pubblico".

Sul fronte locale Conti ricorda che "abbiamo investito molto per rafforzare l’organico della Polizia Municipale e i nostri agenti ci stanno ripagando con un impegno straordinario sul territorio. Il recente piano di rafforzamento delle pattuglie nella zona della stazione centrale è solo l’ultima azione delle tante che abbiamo messo in campo dall’inizio della legislatura: aumento dell’organico, turni serali e notturni, partecipazione costante e fattiva ai Comitati per l’ordine e la sicurezza convocati dal Prefetto, installazione di telecamere di ultima generazione per implementare il sistema di videosorveglianza in tutti i quartieri. Stiamo lavorando molto sul fronte della sicurezza, ma molto c’è ancora da fare, ne siamo consapevoli. Certo ha dato i suoi frutti il coordinamento dei vari 'Sguardi di Vicinato', grazie all’impegno di cittadini e comitati che con senso civico segnalano alle forze dell’ordine movimenti sospetti. Sicuramente positivo il rapporto con le altre forze di polizia della città, ma questi sforzi non sono ancora sufficienti per garantire più sicurezza a Pisa". 

Ruolo ed organico della Polizia Municipale sono però al centro delle critiche che la Rsu del Comune di Pisa muove all'amministrazione comunale. Da una parte il sindacato ricorda come "gli illeciti penali, l'ordine pubblico, sono di competenza delle Forze dell'Ordine (in quanto la Municipale solo ausiliaria di Pubblica Sicurezza). A meno che il sindaco non decida, magari con ordinanza, di elevare gli agenti a personale della Polizia di Stato o Carabinieri".

Sul fronte occupazione la Rsu attacca: "il sindaco forse si è dimenticato che all'interno della Municipale a fronte di un'assunzione da concorso di 25 agenti ne sono andati in pensione nell'ultimo anno circa 20 unità e entro la fine anno altre 8, non considerando le assegnazioni ad altri enti e agli uffici comunali interni di almeno altre 10 unità. Ora ci chiediamo: come può il sindaco dare direttive di utilizzo di almeno 12 unità giornaliere (dalle ore 8 alle ore 24) nella zona cosidetta calda? Altrettanti agenti nel periodo estivo sono chiamati ad intervenire sul Litorale, specie i fine settimana e almeno 4 pattuglie giornaliere (8 unità) in zona Duomo. E il resto della città? Qui la sicurezza dei cittadini non interessa? Le competenze proprie della P.M. su tutto il territorio (rilievo sinistri stradali, accertamenti edilizi, accertamenti commerciali, accertamenti anagrafici, passi carrabili, notifiche e numerose richieste e segnalazioni da parte dei cittadini ecc) verranno meno per carenza di personale".

"Questa stagione estiva - insiste la Rsu - il personale assunto a tempo determinato per il litorale si è limitato a 3 unità e 2 unità si sono licenziate per aderire ad una chiamata di 6 mesi a Livorno. Considerato l'esiguo numero di agenti nella P.M. di Pisa non era possibile proporre a queste 2 persone i 6 mesi anche presso la nostra amministrazione? E' stato pubblicato un bando per le assunzioni stagionali per fronteggiare le necessità legate alla stagione estiva... il termine per la presentazione delle domande è fissato al 31 agosto!".

Punto dolente anche il comandante della Municipale: "E' settimane che è stata effettuata la prova selettiva, ma l'esito è avvolto nel mistero! La P.M. non ha una guida stabile a causa di inspiegabili ritardi nella nomina. Guida questa che permetterebbe di affrontare le numerose problematiche più volte individuate da parte sindacale". Dalla Rsu chiedono dunque un incontro urgente al sindaco.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni comunali a Cascina: è ballottaggio tra Betti e Cosentini

  • Elezioni regionali Toscana 2020, le proiezioni: Giani in vantaggio

  • Elezioni Regionali, Ceccardi sconfitta anche nella sua Cascina

  • Incidente stradale davanti allo stadio a Pontedera: muore 30enne

  • Covid a scuola: due classi di licei pisani in quarantena

  • Coronavirus a scuola, tre studenti positivi: quarantena per compagni di classe e insegnanti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento