Fugge a piedi scalzi sull'asfalto bollente per evitare il controllo: arrestato spacciatore

L'uomo alla vista dei poliziotti ha cercato di dileguarsi ma ha perso le scarpe e rallentato così la sua marcia. Denunciato uno straniero sorpreso con droga all'interno di una sala giochi

Intensi controlli da parte della Polizia di Stato di Pisa in varie aree della città, tra cui la stazione ferroviaria, il centro storico e il litorale. Nel corso di questi servizi, gli uomini della Squadra Mobile della Questura hanno battuto per tutto il weekend le strade adiacenti alla stazione, svolgendo un’attività di osservazione che ha portato venerdì alla denuncia e sabato all’arresto di due cittadini di nazionalità tunisina.

Nel primo episodio, gli investigatori stavano tenendo sotto osservazione una sala slot ubicata in adiacenza alla stazione di Pisa Centrale. Ad un tratto i poliziotti hanno notato il movimento sospetto di due nordafricani che, una volta guardatisi intorno, hanno fatto ingresso all’interno del locale. Intuito come i due non avessero l’atteggiamento tipico di chi entra dentro una sala giochi per tentare la fortuna, gli agenti hanno fatto ingresso anche loro all’interno dell’esercizio e hanno trovato i due intenti a confabulare fittamente dietro una slot-machine. E' scattata così la perquisizione sul posto che ha portato al sequestro di 7 involucri contenenti cocaina.
Lo straniero trovato in possesso della sostanza, un tunisino di 27 anni ben vestito e privo di precedenti, una volta portato negli uffici della Questura ha dichiarato, in maniera dubbiamente veritiera, di essere sbarcato da soli tre giorni in Italia. L’uomo è stato indagato per il reato di detenzione con finalità di spaccio di sostanze e sottoposto ad immediato provvedimento di espulsione.

I servizi sono continuati anche nella giornata di sabato, quando una pattuglia della Sezione Narcotici della Squadra Mobile ha incrociato lo sguardo con un nordafricano che passeggiava in via Mascagni. Alla vista degli agenti l’uomo ha tentato di fuggire, inseguito dai poliziotti ma durante la fuga ha perso le scarpe, rallentando così la sua marcia. Ed infatti, dopo una parziale fuga a piedi nudi sull’asfalto rovente, l’uomo si è fermato all’altezza di piazza Sant’Antonio, non prima però di essersi disfatto di un involucro di cellophane. E' stato accompagnato in Questura e, a seguito del controllo effettuato con il narco test dalla Polizia scientifica, è emerso che, all’interno dell’involucro di cui lo straniero ha cercato di disfarsi, erano presenti 13 dosi di cocaina. L’uomo, un tunisino irregolare sul territorio nazionale, con già altri due precedenti per reati di spaccio commessi in piazza delle Vettovaglie, è stato così arrestato dagli agenti della Squadra Mobile per detenzione con finalità di spaccio di sostanza stupefacente. In attesa di giudizio, è stato comunque già sottoposto a provvedimento espulsivo.

Sempre durante i controlli gli agenti della Squadra Mobile hanno deferito all’autorità amministrativa due italiani trovati in possesso di un modico quantitativo di sostanza stupefacente per uso personale. I due, sotto gli occhi degli agenti, avevano da poco acquistato droga da un altro nordafricano che, dopo lo scambio, si è dileguato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Toscana, sfondata quota mille: sono 1145 i nuovi positivi

  • Un lockdown "morbido" tra dieci giorni e l'ipotesi coprifuoco alle 21 in tutta Italia

  • Coronavirus in Toscana, casi positivi in aumento: superata quota 2mila in 24 ore

  • Covid, estetisti e parrucchieri restano aperti: "In questi mesi prova di grande affidabilità e serietà"

  • Positivo al Coronavirus fermato sul treno a Pisa: convoglio sanificato

  • Coronavirus in Toscana, 1290 nuovi casi e 8 decessi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento