Sicurezza stradale: multe e due sequestri di veicoli senza assicurazione

Sanzionati anche due automobilisti sorpresi mentre guidavano con il telefonino all'orecchio. Per loro 160 euro di multa e la decurtazione di 5 punti dalla patente

Insistono i controlli per la sicurezza e la prevenzione stradale della Polizia Municipale di Pisa. Ieri, 23 giugno, gli agenti hanno sequestrato due veicoli in sosta privi di assicurazione. Giovedì invece hanno fermato due automobilisti che guidavano mentre parlavano al telefonino: per loro multa da 160 euro e la decurtazione di 5 punti dalla patente.

Sempre giovedì multato anche un automobilista che guidava un veicolo non sottoposto a revisione. In totale per il 22 giugno sono state 62 le sanzioni per infrazioni al codice della strada per divieto di sosta e doppia fila. Sei invece quelle per veicoli che cercavano di accedere alla ZTL controsenso per evitare le telecamere.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto nella notte a San Piero a Grado: muore 26enne

  • Ripartenza scuola e Coronavirus: mezza classe del liceo in quarantena a Pontedera

  • Cadavere di un anziano trovato in un fosso in zona La Fontina

  • Coronavirus in Toscana, 143 nuovi casi: 38 positivi in più a Pisa

  • Cosa fare a Pisa nel weekend: gli eventi del 19 e 20 settembre

  • Piogge e temporali in Toscana: scatta l'allerta meteo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento