Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca Centro Storico / Piazza Vettovaglie

Sicurezza, i luoghi dello spaccio al centro dei controlli: tre arresti e un locale chiuso

I militari dell'Arma stanno continuano la lotta al degrado nel centro storico della città di Pisa. Giovedì sera numerose persone che erano presenti in Piazza della Stazione e Piazza delle Vettovaglie sono state controllate

Nuovi controlli dei Carabinieri della Compagnia di Pisa per arginare il fenomeno del degrado del centro storico dovuto alla presenza di spacciatori e per tutelare la salute dei consumatori. Ieri sera ispezioni nelle zone di Piazza delle Vettovaglie e di Piazza della Stazione, che hanno avuto i seguenti risultati:

- 3 persone arrestate;
- 135 persone identificate e 12 sottoposte a foto segnalamento;
- 2 persone denunciate, uno per porto illegale di un macete e uno per ricettazione di un navigatore satellitare asportato alcune ore prima da un’autovettura in sosta lasciata aperta;
- 2 persone segnalate in Prefettura quali assuntori di sostanze stupefacenti;
- 7 gr. tra marijuana e hashish sottoposti a sequestro.

Importante è stato l’ausilio delle unità cinofile antidroga e da polizia del Nucleo Carabinieri di San Rossore, che durante le attività di rastrellamento hanno individuato anche un nascondiglio dove era stata occultata la droga da parte di uno spacciatore che poi è stato tratto in arresto.

Gli arresti sono stati effettuati tutti in Piazza delle Vettovaglie. I Carabinieri della Stazione di Pisa hanno arrestato C.E., 29 anni, tunisino, irregolare, con precedenti di polizia, sorpreso a spacciare marijuana a due giovani studenti. I militari del Nucleo Operativo della Compagnia hanno rintracciato invece un minorenne tunisino colpito da un’Ordinanza di Custodia Cautelare emessa dal Tribunale dei Minori di Firenze, poiché ritenuto responsabile di episodi di spaccio segnalati dall’Arma nel mese di agosto nel centro di Pisa. Infine, i militari del Nucleo Radiomobile hanno rintracciato un soggetto sottoposto all'obbligo di soggiorno: l'uomo è finito in manette in quanto trovato fuori dall’abitazione dopo l’orario consentito ed in compagnia di un pregiudicato.

Infine, l’attività di controllo si è concentrata su alcuni esercizi commerciali e market delle piazze ispezionate. Le verifiche sono state effettuate dai Carabinieri del Nucleo Antisofisticazione e Sanità di Livorno su obiettivi individuati dai militari dell’Arma locale. Nel dettaglio sono stati ispezionati tre esercizi commerciali per la somministrazione di alimenti e bevande, uno dei quali trovato in totale assenza dei requisiti di sicurezza sui luoghi di lavoro. Per questo esercizio, un Kebab di recente apertura, l’ASL disporrà la chiusura del locale fino al ripristino delle condizioni di sicurezza. Salgono a tre gli esercizi pubblici sanzionati nel corso dell’ultima settimana dai militari del N.A.S.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza, i luoghi dello spaccio al centro dei controlli: tre arresti e un locale chiuso

PisaToday è in caricamento