rotate-mobile
Cronaca Centro Storico / Piazza della Stazione

Capotreno aggredito sul Regionale: aumentano i controlli alla stazione di Pisa

Dopo lo spiacevole episodio che ha visto protagonista un ferroviere, aggredito dopo aver chiesto il biglietto ad un passeggero, è stato deciso uno sforzo maggiore per far sì che possano partire da Pisa solo coloro che sono in possesso di regolare biglietto

L'aggressione, avvenuta la scorsa settimana, di un capotreno sul Regionale Pisa-Roma spinge ad aumentare i controlli anche alla stazione ferroviaria della città della Torre. E' quanto stabilito dal Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, alla presenza di Rfi Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane. "E' stata condivisa la continuazione dei servizi di controllo straordinario effettuati dal personale F.S. con il supporto della Polizia Ferroviaria, al fine di garantire che dalla stazione di Pisa possano partire solo coloro che sono in possesso di regolare biglietto - fanno sapere dalla Prefettura - in tale contesto sono stati assicurati  ulteriori rinforzi dei servizi da parte delle forze dell’ordine per i treni che in partenza la mattina da Pisa sono diretti verso le località della costa".

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Capotreno aggredito sul Regionale: aumentano i controlli alla stazione di Pisa

PisaToday è in caricamento