Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca Centro Storico / Piazza della Stazione

Controlli zona stazione: identificazioni, denunce e sequestri

La Polizia ha eseguito giovedì una serie di servizi per il controllo del territorio che hanno portato all'identificazione di oltre 20 persone, di cui 3 portate in Questura. Sequestrato poi materiale contraffatto per alcune migliaia di euro

Nellal giornata di ieri sono stati disposti dal Questore Francini specifici servizi di controllo del territorio in zona stazione. Sono stati eseguiti dal personale della Squadra Mobile, Squadra Volanti, e del Nucleo Prevenzione Crimine della Polizia.

In viale Gramsci, davanti la ricevitoria Snai, sono state identificate circa una decina di persone, tutti cittadini nordafricani. Tre di loro sono stati accompagnati in Questura. Un marocchino di 36 anni, irregolare, è stato indagato per ricettazione, resistenza a pubblico ufficiale e possesso di oggeti atti allo scasso. Alla vista degli agenti ha provato a scappare ma è stato bloccato dopo un breve inseguimento. Trovata addosso a lui una tronchese.

Un tunisino di 31 anni, irregolare, è stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacenti, in quanto è stato trovato in possesso di 1,1 grammi di eroina divisi per dosi occultate negli slip. Sequestrate anche banconote di piccolo taglio ritenuto provento dell'attività illecita. Per ultimo trattenuto un altro tunisino irregolare per la notifica di un provvediento ed attività di indagine.

Complessivamente sono state identificate oltre 20 persone, tra i quali diversi pregiudicati e controllati 9 veicoli.

Risultati anche dall'attività posta in essere per il contrasto del commercio clandestino, sempre in zona stazione e luoghi di turismo. Gli agenti hanno infatti proceduto al sequestro di un'ingente quantità materiale contraffatto abbandonato da alcuni cittadini senegalesi che si sono dati alla fuga alla vista della Polizia.

La merce è rappresentata da: 10 marsupi divarie marche contraffatte; 55 borse da donna di vari marchi contraffatti, quali Prada e Gucci; 22 paia di occhiali tutti di marchi contrafffati Ray Ban e Louis Vitton. Il tutto per un valore di ricavio al dettaglio di qualche migliaio di euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli zona stazione: identificazioni, denunce e sequestri

PisaToday è in caricamento