Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca Pisanova / Via Francesco Redi

Frati Bigi, sopralluogo del sindaco: entro le 20 l'edificio sarà liberato

Gli occupanti si sono impegnati a lasciare lo stabile che dovrà essere ristrutturato. "Dobbiamo dare il segnale che situazioni del genere non possono più essere tollerate" ha affermato il primo cittadino

L'ex convento dei Frati Bigi in Via Redi sarà libero. Dopo i tentativi di sgombero andati a vuoto nei giorni scorsi, questa mattina il sindaco Marco Filippeschi ha effettuato un sopralluogo nella struttura occupata da famiglie rom. Gli occupanti si sono impegnati a lasciare l'edificio entro stasera alle ore 20, mentre una delle famiglie, composta da nove persone, ha già abbandonato lo stabile. Gli operai della proprietà hanno completato in giornata la muratura di tutti gli accessi lungo il perimetro esterno del retro dell’edificio degli ex Frati Bigi e del parcheggio della farmacia, vale a dire gli ingressi principali usati dagli occupanti per entrare nella struttura. Nell'area sorgerà un centro residenziale-commerciale del Gruppo Bulgarella, i cui lavori sono imminenti.

Entro questa sera alle 20, dunque, tutte le famiglie occupanti dovrebbero liberare l’immobile in modo da consentire agli operai della proprietà di cominciare già dai prossimi giorni le operazioni per la predisposizione del cantiere di ristrutturazione.
Se l’impegno non sarà mantenuto, sarà necessario un altro intervento della forza pubblica con i rappresentanti della proprietà che s’impegneranno direttamente per impedire nuove occupazioni. "Comprendo la preoccupazione dei residenti - ha detto il sindaco Filippeschi, accompagnato nel sopralluogo dall’assessore alla sicurezza urbana David Gay e dal comandante della Polizia Municipale Massimo Bortoluzzi - l’amministrazione comunale se ne sta facendo interprete costantemente con interventi diretti e sollecitando quello delle forze dell’ordine: spero che il sopralluogo di oggi e i successivi colloqui sortiscano gli effetti sperati perché dobbiamo dare il segnale che situazioni del genere non possono più essere tollerate".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frati Bigi, sopralluogo del sindaco: entro le 20 l'edificio sarà liberato

PisaToday è in caricamento