Cronaca

Cultura: convenzione tra il Comune di Pisa e due importanti scuole di musica

Un contributo di settemila euro è stato assegnato alla Scuola di Musica 'G. Bonamici', mentre alla Scuola di Musica della Filarmonica Pisana spetteranno cinquemila euro. In cambio i due istituti si impegnano tra le altre cose ad organizzare eventi e iniziative

Firmata a Palazzo Gambacorti dal sindaco Marco Filippeschi la convenzione con cui l’Amministrazione Comunale si impegna a sostenere e valorizzare le attività di promozione artistica e culturale nel settore musicale proposte dalla Scuola di Musica 'G. Bonamici' e dalla Filarmonica Pisana per consentirne la piena e continua fruibilità da parte dei cittadini del territorio. Come contributo all’attività che le due Scuole di Musica svolgono sul territorio l’Amministrazione Comunale   assegna a favore della Scuola di Musica 'G. Bonamici' un contributo di 7.000 euro ed un contributo di 5.000 euro alla Scuola di Musica della Filarmonica Pisana.

La Scuola di Musica 'G. Bonamici' e la Filarmonica Pisana si impegnano a:

a) potenziare le attività di promozione artistica e culturale nel campo della didattica musicale;
b) realizzare iniziative culturali mirate alla promozione della musica;
c) organizzare eventi, in maniera diretta o inseriti in manifestazioni culturali di operatori privati, associazioni, Enti Pubblici, oppure in Festival o programmazioni locali;
d) organizzare appuntamenti musicali che si trasformino in 'feste' per i cittadini, in modo particolari di coloro che insistono nel quartiere di residenza della scuola;
e) organizzare progetti di 'area tematica' che uniscano visite guidate nella città ad offerta di concerti musicali;
f) offrire alla città un progetto culturale ampio e duraturo che porti alla luce le potenzialità delle Scuole e ne consenta la fruibilità da parte dei cittadini.     

La Scuola di Musica 'G. Bonamici' è nata nel 1979 e in questi 35 anni di attività è  cresciuta sia sotto l’aspetto qualitativo che quantitativi, arrivando nel maggio 2012 (dati relazione L.R  88/94, Provincia di Pisa) a 420 soci, cifra rimasta stabile da anni, nonostante questo periodo di crisi abbia talvolta costretto le famiglie a rinunciare a quella parte fondamentale nella crescita intellettuale dei propri figli quale è l’educazione musicale. La Società Filarmonica Pisana è la più antica e gloriosa istituzione musicale pisana. Proposta nel 2011 al Ministero per i Beni e le Attività Culturali per essere riconosciuta quale gruppo di interesse nazionale e inserita nelle celebrazioni dei 150 anni dell’Unità d’Italia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cultura: convenzione tra il Comune di Pisa e due importanti scuole di musica

PisaToday è in caricamento