Vecchiano: convenzione Comune-Vigili del Fuoco per l'antincendio boschivo

Contributo spese di 29mila euro da parte del Comune per favorire una maggiore sicurezza del territorio in vista dell'estate

Nei giorni scorsi il Comune di Vecchiano ha siglato una convenzione con il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco e la Prefettura di Pisa per il potenziamento del servizio dell’antincendio boschivo nel periodo estivo. "Si tratta di un’ulteriore azione, messa a punto dal nostro Comune, con un’ottima sinergia istituzionale con Prefettura e Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco, a tutela della sicurezza della nostra comunità - afferma il sindaco Massimiliano Angori - il Comune di Vecchiano spende 29mila euro a titolo di rimborso spese per l’attivazione della convenzione che prevede un impegno di 52 giorni, nel periodo estivo, a partire dal prossimo 1 luglio, per i servizi di antincendio boschivo e vigilanza, con un servizio di 8 ore al giorno su tutto il territorio comunale. La squadra può rispondere ad emergenze relative sia ad incendi sia ad altre tipologie di interventi, effettuando opportuni sopralluoghi e verifiche".

"La convenzione con il Comune di Vecchiano - sottolinea il Comandante Provinciale del corpo Ugo D'Anna - è molto importante dal punto di vista della tempestività dell'intervento perché permette di ovviare ai problemi di viabilità presenti soprattutto durante i mesi estivi sull'Aurelia. Per raggiungere Vecchiano da Pisa, infatti, con i nostri mezzi e in assenza di traffico impieghiamo circa 15 minuti. Essere sul posto significa ridurre i tempi d'intervento e, di conseguenza, anche i danni". Il Comando provinciale dei Vigili del Fuoco, inoltre, invita i cittadini a chiamare tempestivamente il 115 in caso di emergenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Toscana: quasi 1900 nuovi casi e 44 decessi

  • Positivo al Covid si barrica nella stanza dell'ospedale Cisanello

  • Toscana zona rossa, la denuncia di Confesercenti: "Concorrenza sleale della grande distribuzione"

  • Coronavirus in Toscana: 2.200 casi, 48 decessi

  • Coronavirus in Toscana, calano i nuovi positivi: sono 1972

  • Coronavirus in Toscana, oltre 1900 i nuovi contagi: calano i ricoveri

Torna su
PisaToday è in caricamento