Cronaca

Capannoli: firmato lo schema di convenzione per il volontariato dei migranti

I profughi ospitati potranno svolgere attività gratuita con la copertura assicurativa dell'Inail. Il sindaco Cecchini: "Ottimo risultato"

Effettuavano già piccole manutenzioni o attività di spazzamento, in virtù di una collaborazione instauratasi tra il Comune e la Cooperativa incaricata dell’accoglienza, ma ora i migranti ospiti sul territorio effettueranno attività di volontariato gratuito riconosciuta a tutti gli effetti con una copertura assicurativa.

La Giunta Comunale ha approvato lo scorso 12 ottobre lo schema di convenzione tra il Comune , l'Unione Valdera, soggetto titolare delle attività di prima accoglienza dei cittadini stranieri ospitati in Valdera e richiedenti protezione internazionale, la Cooperativa Sociale Arnera e la Cooperativa Sociale Il Cammino, in qualità di soggetti incaricati della gestione dei progetti di accoglienza per la realizzazione di attività di volontariato nell'ambito di progetti di inserimento sociale rivolti ai migranti presenti sul territorio comunale.

"E' un grande obiettivo raggiunto - commenta il Sindaca Arianna Cecchini - da tempo a Capannoli avevamo iniziato un percorso per impegnare i migranti presenti a Capannoli sulla base della loro volontarietà, in virtù di un accordo tra la Cooperativa ed il Comune. Oggi, dopo che la legge finanziaria 2016 ha esteso anche ai Comuni, in qualità di soggetti promotori, la possibilità di realizzare progetti di utilità sociale e l'Inail ha emanato istruzioni operative per la copertura assicurativa dei migranti, possiamo farlo con più tranquillità".

"E' fondamentale - prosegue Cecchini - fare percorsi di questo tipo con i ragazzi, poiché l’inserimento sociale di queste persone facilita l'accoglienza e la socializzazione sul territorio. Questo è il nostro modo di fare accoglienza, con spirito di solidarietà e collaborazione". Soddisfatata anche il vicesindaco, nonché assessore alle politiche sociali Alessandra Marianelli: "Abbiamo iniziato ad impegnare i ragazzi ospiti a Capannoli, tra l'altro giovanissimi, in occasione delle varie iniziative organizzate dall'amministrazione che si sono svolte in estate, ci hanno dato una mano nelle manutenzioni alle scuole all'inizio dell'anno scolastico, hanno ripulito e spazzato i parchi pubblici, tutto sulla base di un accordo tra Comune e Cooperativa. Se penso alla prima volta, diversi anni fa, che abbiamo ospitati dei migranti nel nostro Comune, abbiamo fatto passi da gigante: oggi proviamo ad integrarli, a renderli partecipi della vita del paese. E per loro è importante rendersi utili in un luogo che non è casa loro, dopo aver lasciato i propri affetti e la propria vita ed aver vissuto momenti terribili".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Capannoli: firmato lo schema di convenzione per il volontariato dei migranti

PisaToday è in caricamento