menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dal Comune di Vecchiano sostegno al volontariato: firmate convenzioni con due associazioni locali

Si tratta della Filarmonica Senofonte Prato e l’Associazione Teatro Spettacolo Attiesse, che potranno utilizzare per le loro attività spazi comunali

Il volontariato locale pilastro della comunità vecchianese: lo ratifica il Consiglio comunale, anche attraverso l’avallo di due specifiche convenzioni con due associazioni culturali del territorio. E’ stata infatti approvata all’unanimità nella seduta consiliare dello scorso 30 dicembre una mozione del gruppo di maggioranza Insieme per Vecchiano relativa al supporto e al sostegno dell’associazionismo locale e delle organizzazioni del terzo settore, nell’emergenza Covid19. Nella stessa seduta del Consiglio comunale, inoltre, sono state approvate, sempre all’unanimità, due convenzioni tra l’amministrazione comunale e due delle associazioni culturali 'storiche' di Vecchiano, la Filarmonica Senofonte Prato e l’Associazione Teatro Spettacolo Attiesse.

“Abbiamo sottoposto al Consiglio comunale una specifica mozione per sottolineare la nostra attenzione e il nostro formale riconoscimento del forte valore sociale delle attività e dell’impegno quotidianamente profuso dal volontariato che si sta, come sempre, prodigando per offrire sostegno ed aiuto alle necessità di tante persone, del nostro territorio e dei nostri cittadini, adesso in più gravi difficoltà considerate le nuove, pesanti difficoltà, conseguenti alla fase di pandemia prolungata - afferma la capogruppo di Insieme per Vecchiano, Biancamaria Coli, firmataria del documento - inoltre, ci preme sottolineare che siamo al loro fianco per cercare di rendere, in tutti i modi, più agevole la loro missione e mettere queste associazioni in condizione di poter potenziare le loro attività, e abbiamo perciò chiesto al sindaco e alla Giunta comunale di proseguire sulla strada tracciata di forte sinergia con l’associazionismo locale. Il 21 dicembre scorso, inoltre, per fortuna, la Commissione bilancio ha abrogato l’articolo 108 della proposta di Legge di Bilancio, articolo che assoggettava al regime IVA le associazioni di volontariato. Con questo provvedimento è stato evitato un pesante aggravio di adempimenti e formalità burocratiche per il terzo settore, un mondo che, soprattutto in questa fase di emergenza sanitaria da Covid 19, merita sostegno e non ostacoli, per garantire le attività di interesse sociale che svolge. Ci auguriamo che venga attivato al più presto un apposito Tavolo con il Ministero dell’Economia e delle Finanze, per discutere e risolvere le attuali problematiche relative al quadro fiscale del terzo settore, e anche per questo, attraverso il nostro documento, ci siamo appellati al Governo e al Parlamento affinchè si contribuisca concretamente a sostenere queste organizzazioni, fondamentali per la buona qualità della vita delle persone e di intere comunità”, conclude Coli.

E l’invito al sindaco e alla Giunta comunale ha trovato già una prima, concreta, attuazione, con l’approvazione e poi la firma delle due suddette convenzioni che resteranno in vigore fino al 31 gennaio 2025. “Rinnoviamo l’efficacia di questi documenti, che da sempre il Comune stipula con queste organizzazioni, in un momento storico significativo, in cui indubbiamente gli enti locali hanno avuto modo di fronteggiare la crisi sanitaria e sociale scoppiata con la pandemia grazie al supporto decisivo del Volontariato. E lo facciamo  arricchendo le convenzioni di passaggi salienti necessari, utili ad affrontare anche le condizioni sociali cui la stessa pandemia ci costringe a fronteggiare -  affermano il sindaco Massimiliano Angori e l’assessore alle Politiche del Volontariato, Mina Canarini - nello specifico, la convenzione con la Filarmonica Senofonte Prato stabilisce, tra le altre cose, che all’Associazione sia accordato l'utilizzo del foyer del Cinema Teatro Olimpia, per le prove della Banda Musicale per un giorno alla settimana dalle ore 19.00 alle ore 24.00, dal momento che a causa dell'emergenza Covid 2019, è stato necessario concedere parte dei locali in Via dello Stallone ad Avane, sede legale della stessa Filarmonica, all'Istituto Comprensivo Statale Daniela Settesoldi per garantire agli alunni della scuola primaria di Filettole lo svolgimento delle attività in presenza, alla ripresa del nuovo anno scolastico 2020/2021, nel settembre scorso. L’utilizzo del Foyer sarà dunque concesso fino a quando in Via dello Stallone sarà necessario svolgere l’attività scolastica da parte della primaria di Filettole. Analogamente, sempre con apposita convenzione, il Comune di Vecchiano concede all'Associazione Teatro e Spettacolo (AtTieSse), in comodato, i locali di proprietà comunale, siti al primo piano dell'edificio della ex scuola primaria, in Via Bovio a Nodica. Due atti importanti a favore di due associazioni culturali che da tempo immemore collaborano in sinergia con il nostro Ente, che in questo modo ne vuole evidenziare l’impegno insostituibile - proseguono sindaco e assessore - da una parte l'Associazione Filarmonica Senofonte Prato che svolge da oltre un secolo sul territorio vecchianese un importante ruolo per la diffusione della musica; dall’altra l’Attiesse che promuove il volontariato nel settore della cultura e della solidarietà attraverso anche forme partecipative di inclusione nella normale attività dei portatori di handicap, e che ha recentemente sviluppato un ulteriore progetto volto ad aumentare obiettivi inclusivi per soggetti svantaggiati. Atti concreti, dunque, a reale beneficio di tutta la nostra collettività”, concludono Angori e Canarini.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Svago: 5 film in uscita su Amazon Prime Video a marzo

Attualità

Svago: 5 film in uscita su Netflix a marzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Svago: 5 film in uscita su Netflix a marzo

  • Attualità

    Svago: 5 film in uscita su Amazon Prime Video a marzo

Torna su

Canali

PisaToday è in caricamento