Waste Recycling a Castelfranco di Sotto: c'è il progetto per la copertura delle vasche

L'obiettivo dell'intervento è quello di migliorare le prestazioni ambientali dell'impianto nel pieno rispetto della salute e nel pieno diritto all'impresa

Si è svolto nei giorni scorsi un incontro tra l'amministrazione comunale di Castelfranco di Sotto e Waste Recycling del Gruppo HERAmbiente durante il quale è stato presentato il progetto di copertura integrale delle vasche di depurazione dell'ex impianto di depurazione comunale di via Malpasso ed attualmente in gestione a Waste. Il progetto, per il quale sono già partire le procedure amministrative presso Arpat, Asl, Regione Toscana, prevederà l'utilizzo di ossigeno liquido nelle vasche di ossidazione biologica, la copertura integrale delle stesse e l'aspirazione, con conseguente trattamento tramite scrubbers degli effluenti gassosi, prima dell'immissione in atmosfera. "L'incontro congiunto - si legge in una nota - dimostra la reciproca volontà dell'amministrazione comunale e di Waste Recycling del Gruppo Herambiente di migliorare le prestazioni ambientali dell'impianto nel pieno rispetto della salute e nel pieno diritto all'impresa".

Questo nuova riunione segue quella del 15 gennaio scorso dove la nuova proprietà attraverso l'amministratore delegato Herambiente spa, Claudio Galli, si era impegnata a presentare il prima possibile un progetto preliminare comprensivo di cronoprogramma dei lavori per la copertura delle vasche ad oggi scoperte.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nella sanità pisana e mondiale: è morto il professor Franco Mosca

  • Coronavirus: ricercatori Aoup svelano una possibile correlazione con l'infiammazione della tiroide

  • Coronavirus: stop alla distribuzione gratuita delle mascherine nelle farmacie

  • Coronavirus in Toscana, 12 nuovi casi: nel pisano 2 positivi in più e nessun decesso

  • Pratale-Don Bosco: muore in casa a 37 anni

  • Perde il controllo e si ribalta: il conducente esce prima che le fiamme distruggano l'auto

Torna su
PisaToday è in caricamento