Cronaca

Musica dal vivo: arrivano a Pisa i più grandi artisti di cornamuse scozzesi

Sabato 26 settembre alla Stazione Leopolda un grande concerto con alcuni dei migliori artisti italiani ed internazionali del genere. Ospite d'onore della serata sarà Roddy MacLeod MBE una vera e propria leggenda del 'piping'

L'assessore Andrea Ferrante e Raffaele De Paola durante la presentazione dell'iniziativa

Un concerto per cornamuse scozzesi durante il quale si esibirà quello che per gli amanti del genere è considerato una vera e propria leggenda vivente: Roddy MacLeod MBE. E' quello che si svolgerà sabato 26 settembre a partire dalle 21.30 alla Stazione Leopolda. L'evento è organizzato dall'associazione Big-Api (Bagpipe Italian Group Associazione Piper Italiani).

"La cornamusa scozzese è uno strumento che in Italia ha ancora pochi appassionati - spiega Raffaele De Paola, dell''associazione Big-Api - ma che negli ultimi anni sta conquistando sempre più fedelissimi. Da venerdì a domenica si svolgerà a Calambrone la 14° edizione del 'Big Gathering', un raduno al quale prenderanno parte i maggiori cultori e artisti del 'piping'. L'appuntamento principale di questa tre giorni sarà il concerto del 26 settembre alla Leopolda, nel quale si esibiranno alcuni dei più grandi artisti italiani ed internazionali".

Ospite d'onore della serata sarà infatti Roddy MacLeod MBE. "Una vera e propria leggenda del piping mondiale. Roddy MacLeod MBE - prosegue De Paola - è il direttore del National Piping Center e massimo esperto del 'pibroch', la musica classica per cornamuse scozzese. Nella sua lunga carriera ha vinto una miriade di premi internazionali". Durante il concerto si esibiranno anche Craig Muirhead (giovane talento che vanta, tra l'altro, anche collaborazioni con i Red Hot Chili Peppers), Alberto Massi (unico italiano ad aver conseguito il diploma di 'Graduate on Piping' e di 'Senior Teachin' presso l'Institute of Piping, in Scozia) e la B.I.G. Gathering Pipe Band (un 'ensemble' musicale che offrirà al pubblico una selezione dei più popolari brani per cornamuse scozzesi).

L'evento gode del patrocinio del comune di Pisa. "Quello della cornamusa - ha detto l'assessore alla Cultura, Andrea Ferrante - è un campo espressivo ancora poco conosciuto in Italia. Questo concerto rappresenta per Pisa un'opportunità per iniziare a conoscere questo genere musicale attraverso alcuni dei più grandi artisti nazionali ed internazionali".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Musica dal vivo: arrivano a Pisa i più grandi artisti di cornamuse scozzesi

PisaToday è in caricamento