Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

Musica dentro, sulle orme di Volterra: nel carcere Don Bosco nasce un coro di 30 detenuti

Un coro di detenuti dentro il carcere Don Bosco. L'idea dell'associazione culturale Il Mosaico ha ottenuto in finanziamenti necessari dalla Fondazione Pisa per poter avviare il progetto

Il don Bosco segue le orme positive del teatro-carcere di Volterra, mettendo su un coro di detenuti. L'idea è dell'associazione culturale Il Mosaico, che ha ottenuto i finanziamenti necessari dalla Fondazione Pisa per poter avviare il progetto che si articolerà da novembre a giugno, coinvolgendo almeno 30 detenuti.

"L'obiettivo di costituire un coro a voci miste in grado di svolgere piccola attività concertistica dentro il carcere ed eventualmente fuori, è una sfida non da poco - ha spiegato il direttore del penitenziario Fabio Prestopino  - l'idea è stata accolta con grande entusiasmo dai reclusi visto che le domande fin qui pervenute superano di gran lunga il tetto delle 30 unità previste nel coro. È un'iniziativa importante e vorremo riuscire a seguire le orme del teatro-carcere di Volterra".

"Con un investimento di quasi 6 mila euro, sarà possibile -  spiega il presidente de Il Mosaico Riccardo Buscemi  - realizzare questa iniziativa denominata 'Musica Dentro', suddivisa in due parti: la prima rivolta ai detenuti di educazione musicale e preparazione vocale svolto in collaborazione con la Compagnia di San Ranieri, associazione cattolica di fedeli laici riconosciuta dall'arcivescovo di Pisa, la seconda con l'esecuzione nella cappella del carcere, in occasione della Settimana Santa, dello Stabat Mater di Pergolesi, concerto con musicisti professionisti".

Buscemi ha ringraziato la società della salute pisana che supporta il progetto, sottolineando che l'attività musicale diventa non il fine ma il mezzo per favorire il principio di rieducazione della pena, fornendo un'occasione di una sana socializzazione e sviluppando le capacità di relazione e di autocontrollo dei detenuti, agevolandone, per quanto possibile, il reinserimento nella società civile.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Musica dentro, sulle orme di Volterra: nel carcere Don Bosco nasce un coro di 30 detenuti

PisaToday è in caricamento